25 Novembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

SECONDA VITTORIA CONSECUTIVA , BATTUTO LO SGORBUTICO PIAGGE SUL SUO CAMPO : 2 a 1

10-10-2010 -
Brillante affermazione a Peretola contro le Piagge per 2 a 1 con la doppietta di Masi ,la seconda e decisiva su calcio di rigore , dopo una combattuta gara .Con questa sono due le vittorie consecutive , dopo le prime tre battute d´arresto , a dimostrazione di una ritrovata carica agonistica e di una continuita´ di gioco e con le pedine giuste al posto giusto.La squadra oggi ha evidenziato anche una notevole dose di grinta e capacita´ di sofferenza ,in un campo notoriamente difficile e impegnativo come quello delle Piagge.
Dopo il vantaggio di Masi al diciannovesimo che insaccava dopo un incertezza del portiere , la Zenith Audax veniva raggiunta sul pari da un gol scaturito da un netto fallo di mano visto da tutti meno che dal direttore di gara, ma si riportava sul definitivo vantaggio ancora con Masi che dal dischetto freddava il portiere di casa.
Adesso sono sei i punti in classifica ma quel che conta è il ritrovato sorriso e la tranquillita´ per il cammino in questo duro campionato di prima categoria.
Sul campetto della periferia fiorentina scendono in campo le due formazioni con la Zenith Audax euforica per il primo successo della domenica precedente e le Piagge nervosa per le due consecutive sconfitte a tavolino contro l´ Impavida e lo Staffoli.
Subito si presenta la squadra in maglia arancione con Bertini che tira fuori ma è pericolosa la Zenith Audax al 4° con Braschi che serve sulla fascia Masi il quale crossa in area dove Godolja è pronto all´appuntamento di testa ma non colpisce bene sprecando una favorevole chance.
Anche le Piagge due minuti dopo si rende pericolosa con Fedele che dopo un favorevole rimpallo tira in porta , pronta la respinta di Sardi con palla di testa a Liguori che sfiora il palo di un soffio.
Al 15° Saladino si invola sulla fascia e serve Fedele che sbaglia la conclusione.
Partito con foga le Piagge non è altrettanto precisa sotto porta e dal canto suo la Zenith Audax tiene bene il campo.
Al 19° uno strano rimpallo a meta´ campo impenna la palla che va dritta verso Rita che goffamente rinvia ,sulla traiettoria si trova Masi che da bomber di razza infila l´incerto portiere per il vantaggio degli uomini di Bellandi.Al 22° Liguori serve Saladino che invita Fedele al tiro poi deviato in angolo.
Al 29° ammonito Fedele per proteste su di un presunto fallo di mano in area di Maretto.
Arriviamo al minuto 36° con Fedele che si aiuta platealmente con la mano per scavalcare Sardi e batterlo per l´uno a uno del pareggio momentaneo.La contesa si innervosisce con gli uomini di casa molto fallosi e con il direttore di gara in confusione e l´incontro si trascina cosi fino alla fine del tempo.
La ripresa inizia con Saladino che si libera in area ma sbaglia la conclusione , risponde la Zenith Audax con Braschi che vede libero Castronuovo dalla parte opposta che pero´ tira su un difensore.
Al 48° Selvaggio Rosario ,il focoso capitano di casa, colpisce a lato e tre minuti dopo ci prova Bertini che tira debolmente fra le braccia di Sardi.
Al 56° Saladino invece di tirare da ottima posizione preferisce servire in mezzo ma l´azione si conclude.
L´episodio decisivo al 57° con l´atterramento di Masi in area abbracciato da un difensore , l´arbitro fischia la massima punizione che dal dischetto lo stesso Masi realizza.Al 63° Abeti con la sua specialita´ da calcio di punizione impegna di pugno Rita.
Ci sono due azioni , una per parte , sottoporta ma entrambe velletarie intorno al settantesimo.
Al 76° Cangelosi mette un bel pallone in mezzo ma prima Fedele e poi Bertini non ci arrivano da dentro l´area.
Al 78° Braschi serve Godolja con un bel taglio in area ma il tiro diagonale del biondo attaccante va di poco a lato.
All´80° Sardi di pugno respinge la conclusione di Liguori e poi risolve una mischia uscendo su Cangelosi all´ 84°.
C´è anche l´epulsione ingenua di Fedele che protesta e si becca il secondo giallo che lo porta in anticipo sotto la doccia al minuto ottantasei.
Nei minuti di recupero Liguori batte una punizione con palla minacciosa in area tolta da Maretto dai piedi di un attaccante di casa al momento della botta decisiva.
La gara finisce col triplice fischio dell´incerto arbitro aretino che pero´ dopo un finale di primo tempo disastroso riesce a portare a conclusione un´ incontro difficile e spigoloso.

T A B E L L I N O

PIAGGE - ZENITH AUDAX 1 a 2

Arbitro : Signor BORRIELLO di Arezzo

Reti:19° e 57°su rigore Masi(ZA) e 36° Fedele.

PIAGGE:Rita,Messini(88°Brescia),Selvaggio R.,Falchi(71°Sharra),
Romano,Vieri,Materassi,Fedele,Bertini,Liguori,Saladino(59°Cangelosi).
All.:Lampredi

ZENITHAUDAX:Sardi,Oliarca,Mannocci,Abeti,Maretto,Marzani,Braschi,Nesti,Masi(79°Brini),Castronuovo(74°Fantozzi),Godolja(91°Liscio).
All.Bellandi

NOTE: Espulso all´86° Fedele (Piagge).



Fonte: Vincenzo D´Orsi
tarocchi 11-10-2010
MISTER .........!!!!!!!
Allora ho letto bene sul "Tirreno" stamani ...... allenatore : Valentini. No, mi sono detto, impossibile, ha sbagliato il giornalista a scrivere !!!! Ma come, Bellandi fermo , mi silurate anche il Morsiani ????? Allora tentate tutte le carte scaramantiche poi alla fine tirate le somme e si vedrà chi va definitivamente in panchina !!!!! Praticamente chi porta meno sfiga !!! Comunque l´importante era vincere , la classifica ne ha subito risentito in positivo, prima si tocca la quota salvezza e meglio è ....... a quanti punti viene stimata ???? Perchè poi un pensierino più in su ...... no, ma è presto, prima pensiamo a salvarci !!!!! Forza ragazzi !!!!
Direttore 11-10-2010
Bravi
Bravi raga primo per il risultato , secondo per il vostro comportamento in campo non siete caduti nei tranelli , oggi in campo c´era una vera squadra che ha giocato e lottato con il cuore e con la testa , continuiamo così con umiltà e carattere e con i piedi per terra . Complimenti ancora , una sola domanda al presidente ma gli allenatori che si fanno rientrare o si continua io e te ????
Nickname





Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
LEGGE SULLA PRIVACY
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.zenithsupergaambrosiana.it e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di acquisto, richieste di registrazione (richieste di informazioni, richieste di acquisto, richieste di registrazione ) è necessario effettuare la registrazione al sito www.zenithsupergaambrosiana.it . Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti.
(descrivere per quale scopo vengono raccolti i dati degli iscritti)

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (inserire gli indirizzi e-mail a cui vengono i inviati i dati personali dell´utente). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è la ZENITH AUDAX S.S.D.R.L., e il responsabile dei dati personali è il sig. Cammelli Enrico .
torna indietro leggi LEGGE SULLA PRIVACY  obbligatorio