04 Dicembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

Juniores : Eccellente vittoria al Chiavacci contro la capolista La Querce per 2 - 1 . Doppietta di Biscardi.

13-11-2010 18:42 -
ZENITH AUDAX : Antonelli, Pasquali (76´ Tuci), Fiaschi (92´ De Stradis), Singh, Manetti, Pamio, Biscardi, Cici (80´ Kodra), Matera, Valeriani, Tarocchi. A disp. : Bianconi, Jaber, Lulli, Pezzati. All. : David Morsiani.
LA QUERCE : Milli, Sarti, Bucelli (81´ Venturi), Bini (66´ Nesti), Mihana, Giovannelli, Piticchio (61´ Sani), Giunta, Brovelli (57´ Napolitano), Montes, Alfonso. A disp. : Stingo, Mini, Castellana. All. : Valter Pettinari.
ARBITRO : D´Orsi Gianmarco di Prato.
RETI : 47´ e 59´ Biscardi, 68´ Giunta.
NOTE : Ammoniti Valeriani e Matera per la Zenith Audax, Mihana per La Querce. Angoli 7-3 per La Querce. Minuti di recupero : 1´ p.t. + 5´ s.t.


Termina all´ottava giornata di campionato l´imbattibilita´ della capolista La Querce. Al Chiavacci una Zenith Audax in cerca di riscatto indovina una partita praticamente perfetta e ha la meglio su una squadra , quella di Valter Pettinari, che nonostante la battuta d´arresto dimostra di meritare la posizione che occupa. E´ stata una bella partita, ben giocata da entrambe le parti, ha vinto la squadra che piu´ ci ha creduto fino alla fine dei novanta minuti di gioco. Partenza promettente della Zenith Audax che gia´ nei primi minuti da´ segnali positivi. Occasione subito al 4´ : Biscardi lancia centralmente per Matera che lascia sfilare la palla, entra in area e tenta la conclusione al volo mancando pero´ l´occasione clamorosa di un possibile vantaggio iniziale. Ospiti in completo e tradizionale rossoblu´ , squadra di casa per doveri di ospitalita´ in completo bianco. C´è piu´ Zenith Audax in questa prima frazione di gioco tanto che al 12´ tocca a Valeriani avvicinarsi alla porta di Milli, il suo destro dalla tre quarti pero´ si perde alto sopra la traversa. Gioca bene la squadra di Morsiani, anche se La Querce e´ li´ sorniona ad aspettare l´occasione buona per fare del male. Non mollano i bianchi di casa e al 15´ Cici dalla sinistra lancia centralmente per Tarocchi al limite dell´area , il giocatore si decentra e tenta la conclusione di sinistro in corsa, la palla sorvola la traversa. Si scuote La Querce sotto porta e tre minuti piu´ tardi dalle retrovie viene lanciato lungo in profondita´ Giunta contrastato al limite dell´area da Singh, palla al piede si decentra, destro in corsa incrociato sul palo piu´ lontano ma la palla finisce sul fondo. Squadra sicuramente a trazione anteriore quella di Pettinari dove la coppia avanzata se lasciata giocare puo´ fare seri danni , ma Giunta (che oggi risultera´ comunque il migliore dei suoi insieme a Montes) e Alfonso vengono quest´oggi ben controllati dalla difesa locale. Da parte Zenith Audax la prudenza iniziale di Morsiani viene premiata, Matera e´ l´unica punta iniziale con Biscardi e Tarocchi a giostrare da centrocampisti aggiunti. Tattica perfetta contro una gran bella squadra come la capolista. Basta infatti mollare un secondo la presa che La Querce alza subito la testa . E´ il 21´ quando su calcio di punizione Montes (partita del tutto positiva la sua) rimette al centro area una palla velenosa, Antonelli da padrone della sua area blocca in due tempi. Ma il tempo di rimettere la palla in gioco e quando siamo ormai al 22´ la sfera arriva ancora a Montes sulla tre quarti, stop di quest´ultimo, gran tiro dalla distanza e la conclusione del medesimo fa scuotere la traversa della porta difesa da Antonelli. La partita intanto si fa ancora piu´ bella, le due squadre giocano a tutto campo, conferma da parte della Querce ma grande sorpresa per questa Zenith Audax che si ripropone nella maniera migliore dopo lo scivolone di Carraia in grande spolvero : una bella risposta da parte dei ragazzi di Morsiani . Dopo una bella conclusione di Biscardi dalla lunga distanza, al 23´, con palla che sorvola la traversa, per poco al 25´ La Querce non lascia il segno. Amnesia difensiva dei bianchi di casa, palla respinta fuori area ancora sui piedi di Montes che di sinistro batte di prima intenzione, palo pieno alla sinistra di Antonelli, quindi l´azione sfuma. La Zenith Audax risponde subito ma come sempre la mira non e´ quella giusta. Siamo al 29´ quando Biscardi (egoista ma concreto anche quest´oggi) fa tutto da solo, centralmente recupera palla, si propone al tiro da fuori, la sua conclusione rasoterra finisce di poco a lato. Il tempo di rimettere la palla in gioco che La Querce (30´) parte in contropiede, palla lunga per il guizzante Giunta, entra in area tutto solo , si decentra, Manetti va in difesa della porta mentre Antonelli gli si presenta davanti, il portiere non gli lascia nemmeno il tempo di prendere la mira che arpiona la palla sui piedi dell´attaccante, neutralizzando cosi´ il pericolo. La partita e´ un continuo capovolgimento di fronte e chi assiste sulle tribune puo´ essere ben contento di avere pagato il biglietto. Fra il 31´ e il 32´ il trio d´attacco di Morsiani si avvicina pericolosamente alla porta di Milli. Prima bello scambio Matera-Tarocchi, quest´ultimo entra in area, si decentra, crossa basso dalla destra verso il centro area dove Biscardi troppo sicuro colpisce male spedendo di poco fuori alla destra del portiere. Quindi successivamente azione di Matera sulla destra che riceve, appoggio rasoterra in area per Tarocchi che davanti al portiere accarezza la palla invece di colpirla, l´azione sfuma sul secondo palo senza che nessuno la tocchi. Ancora alla ribalta della cronaca Montes al 34´ : punizione dal limite , la palla aggira la barriera, Antonelli in tuffo blocca a terra destando qualche apprensione. Quindi finale di tempo tutto di marca locale : al 39´ scambio in velocita´ sulla tre quarti Tarocchi-Biscardi che restituisce subito a Tarocchi, la difesa rossoblu´ viene presa in controtempo, sinistro di quest´ultimo dal limite, Milli deve tuffarsi alla sua sinistra per mettere in calcio d´angolo. Il primo tempo si conclude con una veloce incursione in area di Tarocchi, il suo cross basso dalla destra sembra sorprendere Milli sul primo palo, ma una certa rilassatezza degli avanti locali non provoca alcun pericolo. Primi 45 minuti di gioco che vanno in archivio, gara divertente e ben giocata fra due belle squadre, partita aperta a qualsiasi risultato.
La ripresa inizia subito nel segno della Zenith Audax. E´ il 46´ quando Matera dal limite lancia in area Biscardi, bel gioco di gambe dell´estroso giocatore che evita un difensore (forse c´e´ anche un fallo di mano del giocatore ospite nell´azione) tiro incrociato ma la palla finisce sul fondo nonostante un tentativo disperato di Tarocchi sul secondo palo. E´ il preludio al gol che arriva un minuto piu´ tardi. Minuto 47 : Tarocchi lancia alla perfezione per Biscardi che scatta centralmente ed entra in area, resiste al contrasto da dietro di un difensore, pallonetto sul portiere in uscita e gol da manuale. Passata in vantaggio la squadra di Morsiani cerca di legittimare subito il vantaggio con un tentativo di Matera da appena fuori area su tocco corto di Biscardi, la conclusione della punta di casa finisce pero´ fuori di poco. La Querce si ricorda di essere la capolista e continua a rispondere con azioni pressanti. Al 55´ scende sulla sinistra Alfonso, finta il passaggio sulla fascia per Giunta ma poi tenta la conclusione diretta da fuori area, Antonelli blocca a terra. La Zenith Audax in piena trance agonistica sfrutta il suo momento magico, dove tutto gira alla perfezione, per arrivare al meritato raddoppio . E´ il 59´ quando Biscardi batte una punizione dal vertice sinistro dell´area di rigore. L´intelligenza calcistica di questo ragazzo riesce a intravedere lo spiraglio basso in diagonale fra la barriera e il secondo palo che rimane scoperto (dalla tribuna le intenzioni del giocatore sono ben chiare e visibili) . Conclusione rasoterra con precisione chirurgica proprio sul secondo palo, niente da fare per Milli che tenta l´intervento ma la conclusione praticamente perfetta di Biscardi lo mette fuori causa. Quattro minuti piu´ tardi la squadra di casa potrebbe anche triplicare. Angolo di Biscardi , colpo di testa di Pamio da distanza ravvicinata, Milli devia di pugno sulla linea di porta, quindi l´azione sfuma. Ma basta un attimo di rilassatezza ai ragazzi di Morsiani per farsi beffare da una squadra sempre brillante come quella ospite. E´ il 68´ quando un cross dalla sinistra perviene in piena area di rigore dove Singh e Giunta si contrastano, sembra che il difensore locale riesca a respingere ma da perfetto rapinatore dell´area di rigore Giunta arpiona la palla anticipando il capitano e incrocia sul palo piu´ lontano beffando Antonelli. Undicesima realizzazione per il capocannoniere del campionato. La Querce accorcia meritatamente le distanze ma la partita e´ ancora tutta da giocare. I ragazzi di Morsiani non si impauriscono e dimostrano di avere carattere anche nei momenti critici. Anzi vanno vicini al terzo gol al 71´ : Fiaschi lancia lungo dalle retrovie per Biscardi (sicuramente una spanna al di sopra degli altri per la sua doppietta di quest´oggi, nonostante la prova ottima di tutta la squadra locale) , azione simile al primo gol, pallonetto sul portiere in uscita ma questa volta la palla sfiora di poco la traversa e finisce sul fondo. La partita non scade mai di tono e nonostante il ritmo serrato dal primo minuto rimane bella a vedersi e aperta a qualsiasi risultato. 80´ : Sarti crossa dalla destra in area per Giunta piuttosto decentrato, la punta recupera palla , evita un difensore e spara a rete , Antonelli deve intervenire in tuffo sul primo palo per deviare in angolo. Anche Matera potrebbe avere il suo momento di gloria all´ 83´ ma il suo calcio di punizione dalla tre quarti viene neutralizzato centralmente da Milli. Il tempo di rimettere in gioco e La Querce va vicina al pareggio : siamo all´ 84´ quando un cross pericoloso di Sani dalla destra viene toccato corto da Manetti davanti al proprio portiere, la palla sfiora il palo per un quasi autogol che sarebbe stato clamoroso. C´e´ tempo ancora per una conclusione di Matera all´ 85´ : l´attaccante riceve palla da Tarocchi dalla tre quarti, entra in area , evita un difensore e a tu per tu con Milli conclude addosso al portiere in uscita che riesce a deviare fuori area. Il tempo stringe e intorno all´ 89´ gli ultimi sussulti della capolista portano a tre angoli consecutivi che non vengono tradotti in gol dai pericolosi attaccanti ospiti. Quindi dopo cinque minuti di recupero l´arbitro fischia la fine di un incontro ben diretto dallo stesso direttore di gara. Prima sconfitta della capolista che subisce due gol in una sola gara dopo averne subiti soltanto cinque nelle prime sette giornate di campionato, ma complimenti alla squadra di Pettinari che si e´ dimostrata degna della posizione che occupa. La Zenith Audax ha dimostrato di essere in giornata di grazia, la perfetta tattica di Morsiani ha avuto la meglio, ora i ragazzi si possono rammaricare, guardando la classifica, dei numerosi punti gettati al vento fino a questo momento. Ma niente e´ perduto, anzi il campionato riacquista una sicura protagonista : la Zenith Audax.

Paolo Tarocchi



Fonte: Paolo Tarocchi
tarocchi 16-11-2010
Lascia fare , direttore !!!!!
Oh, direttore, te tu vuoi rovinare con questi !!!!! Tu vuoi scommettere con il Biscardi ...... ma fammi il piacere !!!! Lo sai te che gli frulla per la testa !!!! Se hai bisogno davvero di di una mano da qualcuno che schiacci la testa a tutti quanti ..... eccomi qua !!!! A parte il fatto che troveresti tante teste vuote !!! Comunque effettivamente non si può passare da una sconfitta contro l´ultima (quasi) in classifica ad una vittoria contro la capolista la settimana dopo !!! Abbiamo perso secondo me 5-6 punti per strada che ci proiettavano diritti diritti lassù in vetta, ma ora rialziamo la testa, guardiamo al Chiesanuova , non ci rilassiamo , mi raccomando !!!! Il pericolo e´ proprio questo, non siamo arrivati da nessuna parte, diciamo che saremmo pronti per partire, ma voglio vedere fino a che punto voi ragazzi riuscite a stare concentrati su questo campionato !!!! E poi ..... parte lo schiacciamento delle teste, io do una mano al direttore !!!!!
direttore 15-11-2010
Io vi ammazzerei
Di primo acchito vi schiaccerei il capo , non e´ possibile che sabato scorso la stessa squadra ha giocato una partita inguardabie e poi sabato ha sfiorato una prestazione superlativa , cmq complimenti e attenzione ai cali di concentrazione sabato si va a Chiesanuova (imobottita di ex) e voglio un´altra super prestazione ......

ps Con Biscardi non scommetto piu´ mi sta mandando in bancarotta
Nickname





Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
LEGGE SULLA PRIVACY
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.zenithsupergaambrosiana.it e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di acquisto, richieste di registrazione (richieste di informazioni, richieste di acquisto, richieste di registrazione ) è necessario effettuare la registrazione al sito www.zenithsupergaambrosiana.it . Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti.
(descrivere per quale scopo vengono raccolti i dati degli iscritti)

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (inserire gli indirizzi e-mail a cui vengono i inviati i dati personali dell´utente). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è la ZENITH AUDAX S.S.D.R.L., e il responsabile dei dati personali è il sig. Cammelli Enrico .
torna indietro leggi LEGGE SULLA PRIVACY  obbligatorio