24 Settembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

Juniores : Zenith Audax - La Querce       6 - 3 .

07-04-2013 08:15 -
ZENITH AUDAX : Agati, Corrieri (53´ Pagnini), Porpiglia (53´ Magni), Brini, Battaglia, Di Simone, Nenciarini (48´ Costanzo), El Khairi, Zitelli (46´ Calcagno Adamo), Bonacchi, Visconti (82´ Bernocchi). A disp. : Milanesi, Girasole. All. : Stefano Guarducci.
LA QUERCE : Pacinelli, Caciolli (51´ De Luca), Timpanaro,Cenni, Piscitelli (71´ Capano), Kocecu, Iobi (61´ Pecchioli), Giunta, Fabris (61´ Di Ronta), Lo Cicero (71´ Bognomini), Moretti. A disp. : Bisori. All. : Valter Ballini.
ARBITRO : D´Orsi di Prato
RETI : 19´ Moretti, 21´ Bonacchi, 35´ e 75´ (rig.) Giunta, 40´ El Khairi, 69´ (rig.) e 79´ Visconti, 70´ e 81´ Calcagno Adamo.
NOTE : Ammoniti Bonacchi, Pagnini e Costanzo per la Zenith Audax; De Luca per La Querce. Angoli 5-4 per La Querce. Recupero : 1´ + 4´.

Alla ripresa del campionato dopo la sosta pasquale Zenith Audax e La Querce danno vita ad un bell´ incontro con un risultato sicuramente a sorpresa e vistoso più nel punteggio che in quello che si è visto sul campo. Perché fino almeno a metà ripresa niente lasciava presagire ad un risultato simile. Squadre decimate da assenze importanti, nelle file dei padroni di casa un augurio di pronta guarigione a Tommaso Allegri, per lui stagione finita a causa di uno strappo muscolare. La Zenith Audax in mancanza delle due punte squalificate (Miranda e Emilio Calcagno) fa scendere Bonacchi dalla prima squadra in un ruolo diverso da quello solito, ma il rendimento di quest´ultimo a livello Juniores è sempre di prima qualità. Nella Querce il reparto avanzato fa perno sulla buona vena di Fabris ma soprattutto sull´estro del tuttofare Giunta, ormai una conferma a questi livelli, sicuramente il migliore dei suoi. Primi minuti di studio con La Querce che palla a terra è in buona giornata, mentre la Zenith Audax cerca di ribattere colpo su colpo. Nei primi minuti la squadra di casa cerca il gol su due calci d´angolo, sugli sviluppi del primo Corrieri davanti al portiere non ci arriva per un soffio, sul secondo è Bonacchi che di testa da distanza ravvicinata impegna a terra Pacinelli. Ma dopo una bella punizione di Giunta dalla destra al 12´ che Agati blocca, gli ospiti passano in vantaggio : è il 19´ quando Giunta da calcio di punizione dalla fascia destra calibra in area per Moretti il quale di testa anticipa Brini e mette nell´angolo alto alla sinistra di Agati. La squadra blu-amaranto non si perde d´animo e riparte subito tanto che al 21´ perviene subito al pareggio. Si destreggia bene sulla tre quarti Nenciarini che serve a sinistra per Bonacchi, il giocatore si porta avanti la palla, entra in area e di sinistro incrocia con un rasoterra imprendibile sul palo più lontano. Si ricomincia subito con i padroni di casa vicini al gol del vantaggio : è un gran bel destro di Nenciarini da fuori area che al 25´ costringe Pacinelli alla deviazione miracolosa per togliere la palla dall´incrocio alla sua destra. Sul conseguente angolo di Zitelli è Visconti che da due passi si mangia un gol già fatto. La Querce reagisce immediatamente mettendo più volte in apprensione la retroguardia locale. Prima al 29´ è Fabris che su calcio di punizione obbliga Agati alla deviazione in tuffo, poi al 33´ la prova generale del gol : lancio lungo dalla fascia destra di Lo Cicero sul versante opposto in area per Giunta che in acrobazia di destro costringe Agati a bloccare a terra, ma due minuti più tardi un´acrobazia simile riesce alla perfezione ancora a Giunta, che di destro al volo incrocia sul palo più lontano un cross lungo dalla destra questa volta di Iobi. Bella esecuzione e gol da applausi per il bravo centrattacco. Ma la Zenith Audax di oggi è stranamente cinica e concreta, infatti al 40´ Zitelli all´altezza della tre quarti serve Nenciarini fuori area, il giocatore tenta la sberla da lontano, sulla traiettoria bassa si trova El Khairi, tenuto in gioco da un difensore, la sua deviazione istintiva beffa Pacinelli che non riesce a porre rimedio alla conclusione improvvisa e subisce il gol del pareggio. Sull´ equo risultato di 2-2 le due squadre vanno negli spogliatoi.
Nella ripresa la partita, a guardare bene, risulta essere ancora più vivace che nel primo tempo. Si inizia subito al 51´ con una conclusione insidiosa di Bonacchi dalla tre quarti che finisce di pochissimo alta sopra la traversa. Inizia a la girandola delle sostituzioni nelle due squadre e nelle file della Zenith Audax è il turno dei due classe ´ 96 convocati quest´oggi :prima Costanzo e poi Magni. E´ proprio il primo che al 57´ si ostacola involontariamente con il compagno di squadra Calcagno davanti a Pacinelli e non riesce a sfruttare a pieno un cross dalla destra di Bonacchi. Sul versante opposto protagonista ancora Giunta che al 59´ scende sulla fascia sinistra, dalla linea di fondo rimette al limite per Piscitelli che evita due difensori e batte a rete di sinistro, la palla sfiora di un niente la traversa. La squadra di casa a più riprese cerca di sorprendere la retroguardia avversaria sui calci da fermo e al 66´ una bella punizione di Bonacchi dal vertice destro dà l´ illusione ottica del gol, la palla però finisce di poco sul fondo. La tenacità della Zenith Audax di quest´oggi viene premiata al 69´ : bella azione in profondità sulla sinistra tutta di prima partita da Brini per El Khairi, quindi per Costanzo che scende fino alla linea di fondo, crossa lungo sul secondo palo per Bonacchi che di testa rimette al centro area dove Calcagno viene pressato fallosamente da Piscitelli e messo a terra. L´arbitro fischia il rigore che Visconti si incarica di battere realizzandolo. Sul 3-2 per la Zenith Audax ora è la squadra ospite che deve recuperare, ma nemmeno il tempo di mettere la palla al centro che (siamo al 70´ ) Bonacchi recupera sulla sinistra e serve subito in area Calcagno, il giocatore brucia sul tempo difensori e portiere e di destro mette dentro. Il 4-2 sembra un po´ pesante per quanto La Querce sta facendo vedere sul campo. Ci pensa ancora Giunta al 75´ a ridurre lo svantaggio mettendo a segno un penalty giustamente concesso dal direttore di gara per fallo in area di Pagnini sullo stesso Giunta. Sul 4-3 per i padroni di casa gli ospiti alla ricerca di un pirotecnico pareggio si buttano in avanti esponendosi ai contropiedi velenosi di una Zenith Audax quest´oggi spietata e concreta. Infatti al 79´ Bonacchi scende sulla sinistra, salta due difensori, viene steso dall´ultimo dei due, sembra punizione dal limite per la Zenith Audax ma Visconti è il più lesto di tutti, arpiona il pallone prima del fischio arbitrale, entra in area e di destro incrocia sul secondo palo. Il risultato inizia a diventare vistoso, sul 5-3 La Querce non sembra meritare un risultato simile ma la squadra di Stefano Guarducci quest´oggi dimostra di avere un passo in più sfruttando la maggior parte delle occasioni che capitano a tiro. Infatti all´ 81´ è un millimetrico lancio centrale di Costanzo che mette Calcagno in condizioni di trovarsi a tu per tu con il portiere, la sua conclusione angolata finisce alle spalle dell´estremo difensore. A niente vale la furia agonistica avanzata di un Giunta mai domo che cerca a più riprese di rimettere in carreggiata la sua squadra, prima all´ 83´ mette fuori in piena corsa da posizione centrale, mentre all´ 86´ è lo stesso Agati che gli nega il possibile gol di un rocambolesco 6-4 deviando fuori area d´istinto la sua conclusione incrociata dal limite. Da segnalare in pieno recupero una maligna punizione al 91´ di Bernocchi, che sfiora il palo alla destra di Pacinelli, e una punizione di Capano al 93´ sulla quale Agati devia in angolo. La gara termina qui. Risultato pesante per la squadra di Valter Ballini che per quanto si è visto ha giocato pur sempre una buona partita (sembra strano a dirsi visto il risultato finale), sicuramente per quanto riguarda la Zenith Audax questa è stata la miglior gara della stagione : è andato tutto bene alla squadra di Stefano Guarducci, confermatasi in piena salute e senza timori riverenziali di fronte alla terza della classe, dopo il buon pareggio pre-pasquale contro la Vaianese Impavida.

Paolo Tarocchi





Fonte: Paolo Tarocchi
Nickname





Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
LEGGE SULLA PRIVACY
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.zenithsupergaambrosiana.it e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di acquisto, richieste di registrazione (richieste di informazioni, richieste di acquisto, richieste di registrazione ) è necessario effettuare la registrazione al sito www.zenithsupergaambrosiana.it . Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti.
(descrivere per quale scopo vengono raccolti i dati degli iscritti)

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (inserire gli indirizzi e-mail a cui vengono i inviati i dati personali dell´utente). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è la ZENITH AUDAX S.S.D.R.L., e il responsabile dei dati personali è il sig. Cammelli Enrico .
torna indietro leggi LEGGE SULLA PRIVACY  obbligatorio