06 Marzo 2021
NEWS
percorso: Home > NEWS

Juniores : Zenith Audax - La Querce 1 - 0. Bella prestazione contro la capolista che perde la sua prima gara (allegate le foto della gara) .

29-10-2011 19:17 -
ZENITH AUDAX : Antonelli, Gabrielli, Seemanda, Brini, Tuci, Cici, Parrotta (68´ Girasole), Guerriero (54´ Allegri), Striatto, Valeriani, Zitelli (66´ Lulli). A disp. : Bianconi, De Stradis, Palma, Visconti. All. : Stefano Biagini - Andrea Campolo.
LA QUERCE : Stingo, Arnetoli, Venturi (80´ Leonardi), Mattioli (75´ Moretti), Mihana, Timpanaro, Cenni (56´ Blanda), Piticchio (71´ Di Noia), Ferrarini, Cosentino, Fabris (51´ Lo Cicero). A disp. : Martini, Montefusco. All. : Claudio Andriani.
ARBITRO : Natali di Prato.
RETI : 70´ Allegri.
NOTE : Ammoniti Gabrielli, Girasole, Striatto per la Zenith Audax. Angoli 7-3 per La Querce. Recupero 0´+ 5´. Espulso all´ 85´ Arnetoli per fallo da ultimo uomo.

Una Zenith Audax brillante e in progresso mette fine all´imbattibilità in campionato della capolista La Querce. La squadra di Andriani , dopo cinque vittorie iniziali consecutive, arriva al Chiavacci con il chiaro intento di fare bottino pieno, ma la formazione di Stefano Biagini e Andrea Campolo, in costante crescita gara dopo gara, tiene fronte ai più quotati avversari per punirli poi nella ripresa. Partenza più aggressiva da parte della capolista nei primi minuti con due chiare occasioni da rete. La prima al 3´ : Fabris centralmente serve Ferrarini che dal limite batte di destro in corsa, la palla sfiora il palo alla sinistra di Antonelli. Due minuti piu´ tardi Arnetoli rimette da fallo laterale sulla destra, direttamente in area per Cosentino che da due passi conclude di poco a lato. La Zenith Audax si fa vedere in avanti all´ 8´ : Guerriero sulla sinistra serve verso destra a Zitelli che tutto solo entra in area, il suo destro in corsa finisce pero´ alto sopra la traversa. Al 15´ e´ Cenni che sfiora la traversa con un sinistro dal limite che finisce sul fondo, dopodichè prevale un equilibrio totale in campo senza occasioni degne di nota. Le due squadre si affrontano a viso aperto, ma i due portieri rimangono inoperosi fino agli ultimi minuti del primo tempo. Al 36´ bello scambio sulla tre quarti di sinistra fra Parrotta e Cici che rimette in movimento Parrotta sulla fascia, il giocatore si accentra , entra in area e invece di concludere di sinistro da distanza ravvicinata prova il tiro di destro, la sua conclusione fiacca viene neutralizzata da Stingo. Anche Antonelli viene impegnato piu´ seriamente al 42´ da una punizione di Venturi di poco fuori area, la sua parata in due tempi mette fine all´azione. Nel giro di due minuti e´ la Zenith Audax che si porta maggiormente vicino alla rete : al 43´ Zitelli riceve palla al limite dell´area, aggancia e di destro prova la conclusione a rete, la mira pero´ e´ troppo alta, palla sul fondo. Prima della conclusione della prima frazione al 44´ Striatto in posizione di fuorigioco non rilevata dall´arbitro viene servito sulla sinistra, rimette prontamente al centro per Zitelli che di destro batte a rete, Stingo neutralizza a terra e rimette subito in gioco verso Cenni, che in velocita´ sul rovesciamento di fronte entra in area , crossa dalla destra, Antonelli sembra ormai superato ma Gabrielli sulla linea di porta riesce a deviare un gol gia´ fatto per i blu-amaranto ospiti. Il primo tempo termina sul punteggio di parita´ sia nel risultato che nel gioco, partita equilibrata, forse qualcosa di più ci si aspettava da La Querce, mentre la Zenith Audax continua a dimostrarsi una compagine di tutto rispetto.
Nella ripresa la gara sale d´intensita´. Inizio della seconda frazione ancora tutto di marca ospite come nel primo tempo. Al 47´ bello scambio al limite Piticchio - Fabris, conclusione di quest´ultimo ma Antonelli fa buona guardia. L´estremo difensore locale si supera al 55´ quando Cosentino sfugge in velocita´ alla marcatura di Tuci per vie centrali, entra in area e a tu per tu con l´estroso portiere batte a colpo sicuro, Antonelli si supera deviando in tuffo da distanza ravvicinata. La Zenith Audax partita inizialmente con il tridente nel primo tempo (Guerriero - Striatto - Zitelli) preferisce coprirsi maggiormente in questa ripresa e al 54´ mister Biagini sostituisce Guerriero con un centrocampista di copertura come Allegri, lasciando Striatto leggermente piu´ avanti rispetto a Zitelli. Gli effetti sono immediati e al 60´ lo stesso Striatto fugge sulla fascia destra , dalla linea di fondo crossa rasoterra sul primo palo dove Stingo anticipa tutti bloccando a terra. Il tempo di ripartire e capitan Valeriani al 61´ recupera palla sul centrocampo, azione personale con percussione centrale, tiro dalla distanza e palla che sfiora di poco la traversa. La squadra di casa piano piano copre maggiori zone nel campo, al 65´ punizione di Cici (quest´oggi maggiormente attivo sia in impostazione che in copertura) dall´out di destra , invece che crossare al centro area il giocatore tenta il tiro a sorpresa direttamente in porta ma Stingo e´ attento e neutralizza. Che la musica sia cambiata in campo e´ palpabile tanto che al 70´ arriva il meritato gol della vittoria per la squadra di casa (oggi in tenuta oro per doveri di ospitabilita´) : Striatto parte nell´ennesima azione personale sulla sinistra, semina due difensori per strada, entra in area, tenta la conclusione a rete ma il portiere gli si fa incontro e devia in angolo. Batte l´angolo Valeriani al centro area, pronto stacco di testa del neo-entrato Allegri dall´area piccola e palla in rete. La Querce risponde subito al 71´ : Ferrarini riceve palla al limite dell´area su corta respinta della difesa locale, destro incrociato, la palla sfiora di poco la traversa. Pressa ancora in area la squadra di Andriani alla ricerca del pareggio , due minuti piu´ tardi in seguito a punizione di Venturi dalla sinistra e´ Mihana che stacca di testa in area, la conclusione sorvola di poco la traversa. Fase della gara bella nel gioco e con conclusioni a rete su entrambi i fronti. Al 79´ ancora Striatto semina il panico sulla fascia destra, eludendo la marcatura di tre difensori, entra in area, conclusione di destro rasoterra che Stingo devia corto sui piedi di Cici, destro secco di quest´ultimo ma la difesa schierata davanti alla porta respinge il suo tiro pericoloso. Sempre Striatto imperversa su tutto il fronte d´attacco, la punta e´ imprendibile per la difesa avversaria, all´ 80´ scende ancora sulla destra, entra in area, crossa basso al centro area per Girasole che da due passi non inquadra la porta e mette fuori. Finale di gara palpitante e agonisticamente valido. Le azioni piu´ pericolose passano tutte fra i piedi di Striatto che all´ 82´ dalla sinistra serve Cici in area, il giocatore batte subito a rete di sinistro ma Stingo e´ pronto a respingere in uscita. Un minuto piu´ tardi su un ribaltamento di fronte grossa occasione per Mihana in area ancora di testa, il giocatore da due passi mette fuori di un soffio una rimessa da fallo laterale di Blanda. La Querce rimane in inferiorita´ numerica all´ 85´ a causa dell´espulsione di Arnetoli, il suo fallo venale e forse involontario da ultimo uomo su Striatto gli provoca il rosso diretto. Gli ultimi minuti sono un monologo di Striatto che all´ 86´ riprova un´azione personale sulla sinistra e Stingo devia ancora in angolo. Sull´angolo battuto da Striatto Allegri cerca di bissare il primo gol, ma il suo tentativo di colpire di testa non riesce e la palla esce sul fondo. L´ultima occasione della Zenith Audax arriva al 90´ , azione personale ancora del solito Striatto , incontenibile in questo finale, il suo destro incrociato da dentro l´area viene deviato di piede dall´estremo difensore ospite. Prima del fischio finale il possibile pareggio per La Querce passa tra i piedi di Lo Cicero che al 92´ in pieno recupero conclude alto dal limite dell´area. Il triplice fischio del direttore di gara sancisce la prima sconfitta della capolista in questo campionato, nonostante una gara accorta per tutti i novanta minuti, al cospetto di una Zenith Audax che gara dopo gara migliora sensibilmente, e che con i tre punti conquistati quest´oggi con una gara esemplare e di sacrificio collettivo si porta a ridosso delle prime in classifica; da oggi anche la squadra di Biagini rientra nel novero della aspiranti alla vittoria finale.
Paolo Tarocchi





Fonte: Paolo Tarocchi
essebi 30-10-2011
solo bella prestazione??
prestazione di carattere dei ragazzi!!
tanta qualità e tanto cuore
avanti così!!
Presidente 29-10-2011
Bravi
Grandi raga. Continuiamo così. Il campo conta poco!!!!!!!
Nickname





Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
LEGGE SULLA PRIVACY
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.zenithsupergaambrosiana.it e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di acquisto, richieste di registrazione (richieste di informazioni, richieste di acquisto, richieste di registrazione ) è necessario effettuare la registrazione al sito www.zenithsupergaambrosiana.it . Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti.
(descrivere per quale scopo vengono raccolti i dati degli iscritti)

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (inserire gli indirizzi e-mail a cui vengono i inviati i dati personali dell´utente). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è la ZENITH AUDAX S.S.D.R.L., e il responsabile dei dati personali è il sig. Cammelli Enrico .
torna indietro leggi LEGGE SULLA PRIVACY  obbligatorio