26 Settembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

Juniores : Zenith Audax - Chiesanuova 5 - 4 . Partita pirotecnica con poker di Matera e gol di Biscardi. Espulso Antonelli nel primo tempo.

19-03-2011 18:01 -
ZENITH AUDAX : Antonelli, Fiaschi, Pasquali, Singh, Manetti, Cici (41´ Bianconi), Tarocchi, Pezzati (60´ Lulli), Matera, Valeriani, Biscardi. A disp. : Tuci. All. : David Morsiani.
SPORT. CHIESANUOVA : Morosini, Giorgi (46´ Frascatore), Agliana, Verrengia (78´ Belli), Lo Bello, Kola, D´Alo´, Coppini (46´ Palanti), Milazzo Luigi, Cristofaro, Milazzo Gianluca. A disp. : Gori, Nannucci, Poli, Korkaj. All. : Stefano Megli.
ARBITRO : Martini di Prato
RETI : 11´ (rig.), 18´ , 37´ e 82´ Matera, 41´ (rig.) Milazzo G., 61´ , 79´ e 95´ Milazzo L., 65´ Biscardi .
NOTE : Ammoniti Pasquali e Pezzati per la Zenith Audax, Kola per il Chiesanuova. Espulsi al 41´ Antonelli e al 54´ Kola. Angoli : 6-4 per la Zenith Audax. Recupero : 3´ + 5´. Al 19´ Antonelli para un calcio di rigore battuto da Milazzo G.

Partita pirotecnica quest´oggi al Chiavacci che ha tenuto tutto il pubblico presente con il fiato sospeso fino al 95´ . Nove gol in una sola gara non si vedono tutte le settimane, specialmente se si sta parlando di due squadre che veleggiano nelle prime posizioni della classifica (prima la Zenith Audax, quinta il Chiesanuova).
Rimane il dubbio se siano state troppo allegre le difese oppure eccellenti gli attacchi, alla fine tanto di cappello sia a Matera, autore di un prestigioso poker per la squadra di Morsiani, sia all´ex di turno Luigi Milazzo, autore invece di una tripletta per la squadra di un altro ex , Stefano Megli.
Inizio gara equilibrato, nessuna delle due squadre prende il sopravvento sull´altra. Nelle file ospiti da registrare la presenza di quattro ex : il mister Stefano Megli appunto, il portiere Morosini e i fratelli Luigi e Gianluca Milazzo. Prime conclusioni a rete della gara senza troppe velleita´ da parte di entrambe le squadre, il primo vero pericolo arriva all´ 11´ e lo provoca la squadra blu-amaranto passando in vantaggio. Biscardi da posizione centrale lancia sulla destra Cici che crossa basso in area, Kola d´istinto allunga un braccio colpendo la palla, rigore sacrosanto che l´arbitro fischia senza indugio. Batte Matera e Morosini è spiazzato. Il Chiesanuova , squadra tosta e mai doma, cerca di rispondere subito ma al 18´ ancora Matera infligge la seconda stoccata alla squadra di Megli. Ancora Biscardi (che quando non segna serve assist a ripetizione) dalla sinistra taglia il campo verso la fascia destra per Pezzati che tutto solo in area di testa supera Morosini in uscita , palla a Matera sul palo opposto che deve solo appoggiare di testa in rete. Dalla tribuna l´impressione e´ che in questa azione Matera si trovi piu´ avanti rispetto allo stesso Pezzati e quindi in posizione irregolare di off-side, ma l´arbitro non vede alcun fuorigioco e convalida la rete. Palla al centro e il Chiesanuova e´ gia´ di nuovo li´ a mordere. Pasquali e Luigi Milazzo al 19´ si contrastano in area, piu´ astuto il giocatore ospite che si procura un rigore subito fischiato dal direttore di gara. Sul dischetto si porta il fratello Gianluca Milazzo, tiro centrale parato come sempre dallo specialista Antonelli in due tempi. Sciupata questa grossa occasione per ridurre le distanze, fra il 23´ e il 28´ il Chiesanuova sembra avere piu´ forza d´urto in avanti per mettere in difficolta´ la squadra di casa. Azioni che nascono da due calci di punizione battuti da D´Alo´ : sulla prima punizione battuta dalla tre quarti di destra Milazzo G. colpisce di testa da posizione decentrata, palla direttamente sul fondo senza inquadrare lo specchio della porta. Sulla seconda punizione lo stesso D´Alo´ serve in area l´accorrente Verrengia che cerca la conclusione di destro in corsa, ma non arriva in tempo e Antonelli recupera la sfera. Legittima la pericolosita´ sotto rete il Chiesanuova al 34´ quando Milazzo G. crossa dalla destra per Cristofaro in area, colpo di testa mal riuscito del medesimo giocatore con palla che esce lontana dallo specchio della porta. Piu´ concreta invece la Zenith Audax al 37´ : angolo di Biscardi, Pezzati in area colpisce non benissimo di testa servendo involontariamente Matera che da due passi sempre di testa mette dentro la sua terza rete di questa gara. Partita finita quindi ??? Macche´, la squadra di Stefano Megli ha sette vite e al 41´ ecco che la gara registra una svolta. Con un lungo lancio dalle retrovie viene servito in contropiede ma in netto fuorigioco Gianluca Milazzo , l´arbitro non fischia, il giocatore entra in area contrastato da Antonelli che esce sui suoi piedi, la punta finisce a terra e il direttore di gara concede il penalty a favore degli ospiti mostrando il cartellino rosso all´estremo difensore locale. Cambio obbligato dall´espulsione, entra Bianconi che sostituisce Cici. Batte il rigore lo stesso Gianluca Milazzo che questa volta non sbaglia e segna il 3-1. Prima della fine del primo tempo da segnalare una traversa piena colpita da Tarocchi al 44´ con una gran destro da fuori area e un bell´intervento di Morosini su conclusione di Matera al 47´ in pieno recupero. Si va all´intervallo con al Zenith Audax meritatamente in vantaggio per 3-1.
Il secondo tempo inizia subito con un bell´intervento di Morosini al 49´ su angolo di Tarocchi, ma al 51´ bella occasione da parte dei ragazzi di Megli : cross di Cristofaro da sinistra, Luigi Milazzo in area colpisce di testa , traversa piena e palla che finisce sul fondo . Inizio di ripresa piu´ brillante da parte degli ospiti che non mollano e che cercano un possibile pari. Soltanto un minuto piu´ tardi, siamo al 52´ , viene lanciato in profondita´ Gianluca Milazzo che si libera della marcatura e si catapulta sulla palla, Bianconi in uscita riesce ad anticiparlo all´ultimo istante e a sventare il pericolo. La Zenith Audax in questo frangente risponde con un gran tiro direttamente da centrocampo di Manetti (al 56´ ), la palla sta per beffare Morosini forse un po´ troppo avanti ma il portiere riesce a deviare prima sulla traversa e poi in angolo, che l´arbitro stranamente non concede. Inizia ad accentuarsi la pericolosita´ di Luigi Milazzo sotto porta; prima al 59´ con un destro in area chiama alla respinta un attento Bianconi, quindi al 61´ con un gran tiro da fuori area batte imparabilmente l´estremo difensore portando la sua squadra sul 3-2. La partita all´improvviso si riapre. Il Chiesanuova, ostico piu´ che mai, ci crede e si riversa a testa bassa alla ricerca del 3-3 . Ma la Zenith Audax , da capolista qual´e´, prima tasta il terreno al 64´ con una bella rovesciata di Matera in area ben servito da una punizione di Biscardi , con palla che finisce fuori di poco. Poi colpisce al 65´ sperando nel colpo di grazia. Bella azione tutta di prima sulla sinistra Biscardi - Tarocchi e ancora Biscardi viene servito in area al millimetro dal compagno di reparto. Il bomber entra in area palla al piede e fredda Morosini sul palo lontano alla sua sinistra. Sul 4-2 la partita s´infiamma e al 69´ azione identica a quella del gol di poco prima, ancora la coppia tutta tecnica Tarocchi e Biscardi mette di nuovo quest´ultimo di fronte a Morosini in area di rigore, l´estremo difensore ospite riesce pero´ a salvarsi in angolo. Ancora la gara non e´ chiusa e al 79´ ecco ancora il Chiesanuova rifarsi sotto. Su angolo dalla sinistra Bianconi devia corto , riprende palla Luigi Milazzo che da dentro area batte a rete segnando il 4-3 nonostante un intervento alla disperata di Pasquali sulla linea di porta. La Zenith Audax ribatte colpo su colpo e all´ 82´ riporta a due le distanze sulla squadra ospite ancora con Matera che servito da un calcio di punizione di Biscardi dalla tre quarti, forse in posizione di fuorigioco entra in area e anticipa Morosini in uscita con un pallonetto. Sul 5-3 niente e´ ancora definitivo e dopo un bel destro di Tarocchi da fuori area all´ 83´ , parato da Morosini, in pieno recupero quando ormai siamo al 95´ ancora Luigi Milazzo trova la quarta rete per la sua squadra (tripletta per lui quest´oggi) con una gran sberla da fuori area che termina precisa sotto la traversa.
Non c´e´ piu´ tempo per la reazione ospite , l´arbitro chiude le ostilita´ . Chiesanuova che ha dimostrato di essere una squadra tosta, quadrata, ben messa in campo da Stefano Megli, e che ha creduto fino alla fine nel raggiungimento di un pareggio grazie anche alla buona prestazione del suo attaccante Luigi Milazzo. Da parte blu amaranto tanto di cappello a Matera che arriva a quota 19 reti grazie al poker di oggi, contribuendo in maniera sostanziale a tenere a galla la truppa di Morsiani che anche in un pomeriggio di allegria difensiva riesce a mantenere con merito e con nervi saldi la posizione di testa, insieme alla Galcianese vittoriosa anche quest´oggi.
Paolo Tarocchi



Fonte: Paolo Tarocchi
Hany91 25-03-2011
Ooo
Merigo o come t chiami ....non si giudicano le persone solo perché hai visto due partita . sta volta t ho risposto per la prossima t mando a quel paese ok?

tarocchi 22-03-2011
Grazie per i complimenti.
Intanto ringrazio Merigo per i complimenti alla squadra. Considerato l´inizio traballante di campionato questa è una squadra che , vada come vada l´esito finale, ha rispettato le aspettative della società. Quindi già in questo momento quello che si chiede ai ragazzi è solo di ........ continuare fino alla fine, ma il loro primo obiettivo (rimanere agganciati alla vetta) l´hanno già raggiunto. Per quanto riguarda la gara di sabato scorso, devo dire che quattro gol presi tutti insieme non sono una bella cosa però l´importante è sempre farne uno in più dell´avversario, qui sono d´accordo. Non sono però d´accordo sulla sicurezza o meno di Singh (il capitano). Chi lo conosce ha visto i progressi fatti da questo ragazzo negli ultimi anni, è il primo anno che è stato portato dietro nel ruolo di ultimo uomo dal mister. Se fosse arrivato alla perfezione a quest´età sicuramente non avrebbe giocato ancora nella Zenith Audax. Invece tranne qualche "leggerezza" (e lui lo sa, perchè glielo diciamo sempre, è intelligente e capisce quando viene "ripreso"), sta facendo una stagione eccezionale. Uno dei segreti di questo bel campionato fatto dagli Juniores. E sulla difesa non mi sembra ci sia poi così molto da dire, è una delle migliori del campionato fino ad oggi. Prima di pensare alla Galcianese ovviamente sabato dopo sabato cerchiamo (dico "cerchiamo" , noi dirigenti della squadra) di puntare prima di tutto al "nostro" risultato senza pensare alle gare delle altre squadre. Poi tiriamo le somme. Certo l´assenza di Antonelli (il classico "portiere", perchè bisogna nascerci) per sabato a Grignano non deve essere però un alibi per nessuno. Se una squadra vuole arrivare davanti a tutte le altre deve avere l´organico giusto in tutti i reparti altrimenti si lascia il passo. Va data piena fiducia a Bianconi , più giovane e più calcolatore di Antonelli, ma non ci si deve fermare al ruolo di portiere. E poi si deve fare i conti con l´avversario che avremo di fronte. Ci sono alcuni ex che vogliono ben figurare (puntualizzo Buglisi, che ho sempre stimato come portiere da quando l´ho conosciuto qui all´allora Zenith Sup. Ambr.) e Troia (lo conosco dai tempi in cui eravamo entrambi nel Mezzana) va seguito passo passo. Obiettivo : fare un gol più di loro. Sabato passato ci siamo riusciti, ne è uscita una partita dal punteggio assurdo, però è stata vittoria. Quindi sabato a Grignano tutto ci sta. Partita da tripla, se siamo arrivati in vetta dobbiamo ancora guadagnarci tutto il resto nelle prossime cinque partite ufficiali. Merigo , seguici ancora, ne riparliamo nelle prossime settimane.
merigo 21-03-2011
Complimenti
Complimenti ragazzi! mi riferisco agli Juniores!! da un po di tempo seguo il campionato provinciale nei regionali, ho assistito a delle cose che non stanno ne in cielo ne in terra! salvo qualche mosca bianca. Ero anche alla Querce e mi siete piaciuti, avete carattere, forse la difesa và un po in affanno qualche volta! il capitano non mi pare sicuro!!.
Ma il "Mace" è infortunato??
Sarà un bel testa a testa con la Galcianese squadra molto strana e "umorale" certo la mancanza del portiere para rigori la prossima sarà un bel Problema!!!
Se non sbaglio c´è la Grignanese di Mister Giusti. Ma l´importante è fermare Troìa e farne uno più di loro.
Nickname





Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
LEGGE SULLA PRIVACY
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.zenithsupergaambrosiana.it e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di acquisto, richieste di registrazione (richieste di informazioni, richieste di acquisto, richieste di registrazione ) è necessario effettuare la registrazione al sito www.zenithsupergaambrosiana.it . Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti.
(descrivere per quale scopo vengono raccolti i dati degli iscritti)

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (inserire gli indirizzi e-mail a cui vengono i inviati i dati personali dell´utente). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è la ZENITH AUDAX S.S.D.R.L., e il responsabile dei dati personali è il sig. Cammelli Enrico .
torna indietro leggi LEGGE SULLA PRIVACY  obbligatorio