30 Settembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

Juniores : Virtus Comeana - Zenith Audax 2 - 1. Solo un altro scivolone della Galcianese nell´ultima partita può darci la vittoria in campionato.

16-04-2011 19:27 -
VIRTUS COMEANA : Cordovani, Restifo, Moretti, Nunziati, Casagni, Capaldini, Caciolli, Masini, Buricchi (56´ Rafik), Balestra, Tasselli. A disp. : Bochicchio, Brogi. All. : Enrico Leoni.
ZENITH AUDAX : Antonelli, Fiaschi, Pasquali (87´ Lulli), Singh, Manetti, Gabrielli, Liscio, Cici (62´ Pezzati), Matera (84´ Pamio), Valeriani, Biscardi. A disp. : Bianconi, De Stradis, Kodra, Tuci. All. : David Morsiani.
ARBITRO : Misson di Prato.
RETI : 50´ Casagni, 63´ Liscio, 78´ Balestra.
NOTE : Ammoniti Casagni, Nunziati e Masini per la Virtus Comeana, Valeriani, Matera, Liscio, Biscardi per la Zenith Audax. Espulsi al 90´ Liscio per la Zenith Audax, al 93´ Restifo e al 96´ Capaldini per la Virtus Comeana. Angoli 5-0 per la Zenith Audax. Recupero : 1´ + 7´.

Una sconfitta che non ci voleva !!!!! Era dal 20 Novembre del 2010 che la squadra di David Morsiani non perdeva ufficialmente una partita in campionato. 9a Giornata di andata, secca sconfitta a Chiesanuova per 3 - 1. Da allora solo risultati utili consecutivi, 14 vittorie e tre pareggi avevano fruttato il primo posto virtuale in classifica (una partita in meno rispetto alla Galcianese, due soli punti di distacco). Ma a Comeana la squadra ha avuto conferma che purtroppo la realtà sarà molto diversa. Una sconfitta che risulta scritta solo nel risultato ma non nel gioco espresso, troppe azioni sprecate nel primo tempo e due sole occasioni lasciate alla squadra avversaria che hanno fruttato due gol. Troppo per una squadra che fino ad ora aveva ed ha dimostrato di essere una squadra matura e pronta alla vittoria finale. Oggi un avversario carico fino all´inverosimile (ma qual´era il loro obiettivo ??????) e un arbitraggio discutibilissimo decretano un verdetto forse definitivo : a meno di una clamorosa sconfitta della Galcianese in casa contro l´Atletica Castello nell´ultima giornata (ma anche un pareggio porterebbe ad un paradossale spareggio) supportato da due vittorie nostre nelle ultime due gare contro Signa in casa e Prato Nord fuori, il campionato potrebbe essere deciso. Dico "potrebbe" perché nel calcio niente è certo , la variante "sorpresa" è sempre possibile. Ma veniamo alla cronaca .
La squadra blu amaranto gioca un buon primo , la differenza fra le due squadre si vede nettamente sul campo. Le prime occasioni della gara sono ad opera dei ragazzi di Morsiani, prima e´ Biscardi al 2´ ad alzare troppo la mira su calcio di punizione dal vertice sinistro dell´area di rigore, poi al 5´ è Liscio ad impegnare in una parata a terra Cordovani. Con il passare dei minuti la Zenith Audax prende il sopravvento, la posta in palio è troppo importante per lasciare il gioco agli avversari e dopo una punizione di Matera al 9´ che sfiora il palo alla sinistra del portiere, ecco la prima vera occasione da gol della gara. Minuto 11 : viene lanciato in profondità Biscardi in area, decentrato sulla sinistra scende e incrocia di sinistro sul palo più lontano, Cordovani (ex di turno) fa buona guardia e blocca in tuffo a terra in controtempo con una mano. Le azioni della squadra di casa sono piu´ che altro di alleggerimento e non si rileva nel frattempo alcuna azione importante. Molta Zenith Audax in campo invece. Al 21´ bello scambio sulla sinistra fra Gabrielli e Matera che ritorna a Gabrielli sulla fascia, incursione verso l´area di rigore, cross basso al centro ma Cordovani risolve tutto bloccando a terra nell´area piccola. Occasione clamorosa al 22´ : Matera riceve in velocità in piena area di rigore un pallone invitante, lo lascia passare, a tu per tu con il portiere batte di destro, colpisce male svirgolando la palla che finisce alta a lato alla sinistra dell´estremo difensore. La Zenith Audax vuole il vantaggio e ci va ancora vicina al 23´ : bello scambio breve fra Biscardi e Liscio che gli ritorna la palla in area in maniera perfetta, il giocatore scende sulla sinistra e crossa basso al centro ma Cordovani capisce le sue intenzioni e neutralizza in tuffo. La squadra di casa cerca di smuoversi dal suo torpore ma il risultato migliore è una punizione di Tasselli dalla fascia sinistra al 34´ che Antonelli blocca senza difficoltà. Continua invece la bella partita di Cordovani che al 36´ effettua un doppio miracolo prima su tiro da posizione laterale di Biscardi, sulla corta respinta neutralizza in tuffo anche una conclusione ravvicinata di Liscio. Contestazione da parte blu amaranto al 39´ : Matera dal limite dell´area spostato a sinistra calcia a rete , Cordovani devia corto, arriva Biscardi dalle retrovie e deposita in rete. Gol regolarissimo ma per l´arbitro la posizione di Biscardi è in off-side, quindi gol con convalidato. Il primo tempo si conclude con la sensazione di una squadra che domina il gioco , la Zenith Audax, e di un´altra che fatica a contenere.
Il secondo tempo invece inizia subito male per la squadra di Morsiani. 50´ : Casagni riceve palla sulla sinistra in area, tenta il tiro in corsa di sinistro , la conclusione gli riesce alla perfezione, palla che entra in rete precisamente nell´angolo alto opposto. Bel gol senza alcun dubbio e Zenith Audax che entra in apnea. La squadra blu amaranto riparte a testa bassa, c´è un solo risultato utile quest´oggi per continuare a sperare : la vittoria esterna. Al 56´ altro episodio contestato : Liscio dalla sinistra taglia il campo sulla destra per Gabrielli che serve subito in profondità in area per Biscardi, destro incrociato del bomber e gol sul secondo palo ma l´arbitro annulla anche questa volta per fuorigioco. Nel frattempo la squadra di casa sfiora il secondo gol . E´ il 60´ quando viene servito in area Nunziati, l´azione è la fotocopia di quella del gol, la conclusione pure, questa volta però la palla sbatte contro la traversa e finisce fuori area. La Zenith Audax non ci sta e al 63´ perviene al pareggio : Biscardi dalla tre quarti di destra lancia in profondità Liscio sulla sinistra, entra in area, resiste ad un contrasto duro con un difensore, incrocia in corsa sul secondo palo e porta in pareggio la sua squadra. La squadra blu amaranto seppur con qualche difficoltà vuole fortemente la vittoria, e la sfiora al 70´ con una gran conclusione di Liscio dal vertice destro dell´area di rigore, il suo sinistro all´incrocio dei pali viene deviato in calcio d´angolo da un Cordovani quest´oggi superlativo. Ma la giornata è decisamente storta e dopo un´altra bella occasione fallita al 76´ da Biscardi di testa da due passi dalla porta , arriva il gol della beffa al 78´ . Riceve palla in area Balestra, in netta posizione di fuorigioco non rilevata dall´arbitro, il suo pallonetto di destro coglie Antonelli in uscita, palla nell´angolo opposto e partita chiusa. Il finale della gara diventa incandescente, i nervi in campo saltano da entrambe le parti, ne fanno le spese in successione con espulsione Liscio al 90´ per la Zenith Audax, quindi Restifo al 93´ e Capaldini al 96´ per la squadra di casa. Il risultato rimane di 2-1 per la Virtus Comeana, sconfitta pesante per la Zenith Audax che ora , con la contemporanea vittoria della Galcianese in casa per 3-1 contro la Grignanese, deve aspettare il suo turno post Pasqua con il Signa in casa (ci vuole una vittoria) e sperare in un finale al cardiopalma all´ultima giornata il 7 Maggio. Qualche possibilità di farcela c´è ancora, ma tutto dipende non più da noi ma dalla capolista Galcianese.

Paolo Tarocchi




Fonte: Paolo Tarocchi
tarocchi 17-04-2011
Cambiamo i numeri !!!!
Propongo le prossime partite di giocarle con due maglie da N. 1 . Il 12 ti sta stretto Simone e se starai in panchina nelle prossime due gare bisognerebbe darti anche a te un numero 1 sulle spalle !!!!!! Allora cominciamo a far capire a questi ragazzi che non siamo "matematicamente fuori". Poi vediamo cosa succede. Se la testa funziona ...... funzionano anche le gambe.
simonebianconi 17-04-2011
È nostro!
Ti potrà sembrare strano, potrò apparire pazzo ma chi se ne. Io quel fottutissimo sabato sognai il Terlo che ci diceva all´allenamento "Ragazzi, questo campionato è nostro!". Io ci voglio credere. Dovremo imparare da lui, non ha mollato fino alla fine, era un ragazzo che non mollava fino al 99´ e noi non dobbiamo mollare a 180 minuti dalla fine del campionato, dove il calcio non è come la matematica. Conoscendo la squadra nessuno mollerà e quelli che lo faranno non saranno di certo quelli che giocheranno i prossimi 180 minuti. Sono fiducioso, credo in questa squadra.
tarocchi 17-04-2011
Difficile ma non impossibile .
Simone , hai ragione, non è finita ancora. Certo che è difficile , ammettiamola. Ma nella combinazione dei risultati c´è posto ancora sia per una vittoria nostra che per uno spareggio. Ovviamente la sconfitta di Comeana ci ha tagliato le gambe, ma io chiedo a tutti i ragazzi della squadra di non mollare proprio ora, non arriviamo in fondo al campionato con il rimorso di non averci provato fino alla fine !!!!! Potremmo anche pentircene !!!! Mancano due partite per noi, devono essere due vittorie. Poi ovviamente stiamo a vedere cosa succede a Galciana, ma il calcio non è una scienza matematica. Quanti campionati sono stati persi all´ultima giornata quando tutti ormai erano pronti a festeggiare . Certo sabato pomeriggio nel pieno della delusione tanti hanno detto che ormai non c´era più niente da fare, ma se pensiamo bene ...... chi l´ha detto che non possiamo ancora vincerlo questo campionato !!!!!!! Io sto dalla parte della matematica, la Galcianese ha buone possibilità di vincerlo ma non l´ha ancora vinto e non lo voglio nemmeno pensare. Ma come me devono pensarlo tutti i ragazzi della squadra , mister e dirigenti compresi. Per quanto riguarda l´annata , vada come vada, è stata una bella annata segnata purtroppo dalla scomparsa di Alessandro Terlindi. Ecco, una cosa che mi dispiace immensamente se non vinceremo questo campionato è di non aver potuto mantenere la promessa fatta al babbo del Terlindi fuori dal cimitero il giorno del suo funerale. Ero insieme al Biscardi quando nel salutarlo ci disse per tre volte "dovete vincere per lui". Non so se potremo dirgli di aver centrato l´obiettivo, questo mi lascerà l´amaro in bocca se non andrà in porto la vittoria finale. Ma ci proveremo fino all´ultimo minuto dell´ultima giornata a sperare. E i ragazzi che leggono questo mio appello devono farlo, glielo dobbiamo !!!!!! L´annata sportiva per tutto il resto è stata la migliore da quando personalmente sono alla Zenith Audax . Ero stra-convinto di vincere a Comeana perchè mi sembrava un risultato logico dopo un´annata simile. Purtroppo così non è andata e certe discrepanze della gara di sabato verranno discusse a parte, non certo su questo Sito. Sono il primo a ringraziare tutti quanti per come si è svolta la stagione, ancora non sappiamo esattamente l´esito di questo campionato, ma posso dirvi che è stato ed è tutt´ora un piacere (che continuerà fino alla fine del campionato) seguire in prima persona questa squadra. E con questo mio pensiero concordano gli altri dirigenti che seguono la squadra di gara in gara, inclusa la società stessa. Perchè sinceramente non vi si può imputare veramente niente quest´anno, avete dato il massimo , sia chi ha giocato ma soprattutto ragazzi come te Simone che il campo l´hanno visto molto più spesso dalla panchina. E proprio a questi ragazzi vorrei fare un ringraziamento particolare per aver tenuto unito lo spogliatoio anche quando lo spazio per entrare in campo era sempre meno. Ma avrò modo di riparlarne a campionato finito. Per me ancora niente è deciso !!!!!!!

SimoneBianconi 17-04-2011
Che squadrone!!!!!
Ho sentito molte persone dire "È finita. La galcianese ha vinto!". Non è detto, dobbiamo ancora avere fiducia nel Castello e vincere contro le nostre due prossime rivali. Secondo me la partita è stata anche compromessa da un gesto veramente brutto, a partita ancora non iniziata, che ha scombinato un po´ la squadra. Comunque il passato non si cancella, comunque questa stagione finirà sarò orgoglioso di aver giocato nella squadra che era sotto 10 punti dalla vetta ed è arrivata a dominare il campionato, a fare paura a molte squadre e soprattutto a rimontare da un 1 a 0 a un 4a2 contro LA QUERCE. Sono orgoglioso di indossare questa maglia anche se è stato per quasi tutto il campionato il numero 12. Sono fiero di avere trovato un SQUADRA che si può definire tale.
Nickname





Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
LEGGE SULLA PRIVACY
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.zenithsupergaambrosiana.it e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di acquisto, richieste di registrazione (richieste di informazioni, richieste di acquisto, richieste di registrazione ) è necessario effettuare la registrazione al sito www.zenithsupergaambrosiana.it . Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti.
(descrivere per quale scopo vengono raccolti i dati degli iscritti)

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (inserire gli indirizzi e-mail a cui vengono i inviati i dati personali dell´utente). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è la ZENITH AUDAX S.S.D.R.L., e il responsabile dei dati personali è il sig. Cammelli Enrico .
torna indietro leggi LEGGE SULLA PRIVACY  obbligatorio