12 Luglio 2020
NEWS

JUNIORES : SCONFITTA PESANTE IN CASA DELLA CAPOLISTA SETTIGNANESE. UN 7-2 CHE VA DIMENTICATO VELOCEMENTE. UN BUON SECONDO TEMPO PER LA SQUADRA DI CELADON CON RETI DI MARZULLO E TAROCCHI.

23-01-2010 - Juniores Regionali
SETTIGNANESE : Stefanelli, Barchielli, Oleandro (51´ Cappelli), Innocenti, Pin (46´ Messeri), Ali Rashed, Ciolli, Gandolfo (53´ Casati), Bottinelli (48´ Ulivi), Casamonti, Bertini (53´ Palamara). A disp. : Gazzarrini. All. : Massimiliano Papucci.
ZENITH SUP.AMBR. : Sammartino, Pasquali, Singh, Querci, Pezzati (26´ Cici), Pamio, Milazzo (31´ Romei), Biscardi (19´ Tarocchi), Terlindi, Valeriani, Marzullo. A disp. : Antonelli. All. : Alessandro Celadon.
ARBITRO : Ragazzini Vieri di Valdarno.
RETI : 10´ Bottinelli, 16´ Bertini, 27´ Innocenti, 37´ Ciolli, 69´ Casati, 71´ Marzullo (ZSA), 78´ Cappelli, 85´ Ciolli, 90´ Tarocchi.
NOTE : Ammoniti Casamonti della Settignanese. Angoli : 5-1 per la Zenith. Recupero : 0´ p.t + 3´ s.t.


Che fosse una trasferta proibitiva lo si sapeva, che la sconfitta fosse nell´aria pure, e a dire la verità per quanto si è visto in campo è andata anche meglio del previsto. Passivo pesante ma grazie a qualche bella parata di Sammartino il risultato è stato meno vistoso del reale. Questo spiega in sintesi la partita. Sul Romagnoli C , un sintetico a mio modesto parere inadatto per dimensioni ad una gara Juniores regionali (fra la linea di fallo laterale e l´area di rigore c´è poco più di 1 metro) , la capolista Settignanese ha disposto come ha voluto di una Zenith che ben presto è crollata sotto i colpi arrivati da tutte le parti.
I primi minuti di gara vedono i blu-amaranto ospiti affacciarsi due volte nell´area di rigore dei neri di casa. Al 3´ punizione di Querci dalla linea di centrocampo, diventa ovviamente un tiro in porta che Stefanelli para in presa alta sulla linea. Due minuti più tardi bello scambio al limite fra Terlindi e Marzullo, sinistro in corsa di quest´ultimo con palla di poco alta sopra la traversa. La squadra di casa fa le prove generali al 9´ : Ciolli subentra in area dalla sinistra , crossa sul portiere , Sammartino in tuffo blocca nell´area piccola. Ma alla seconda occasione la capolista passa . Bella punizione di Casamonti dal limite, sinistro che supera la barriera ma anche Sammartino e si deposita in rete. La Zenith prova ad opporsi al 13´ con un scambio di Milazzo sulla destra verso Marzullo al centro, all´altezza della tre quarti, sinistro in corsa di quest´ultimo, la palla sfiora l´incrocio alla sinistra di Stefanelli. Ma la squadra di casa non lascia niente al caso e al 16´ raddoppia, anche fin troppo facilmente. Scende Barchielli sulla destra, cross basso in area per Bertini che stranamente lasciato tutto solo da due passi mette dentro. Difesa blu-amaranto molto morbida nell´occasione. Su un campo così ridotto ogni azione diventa una vera e propria occasione da rete, almeno per i nostri avversari, non sempre per noi. Piano piano in campo la squadra di Celadon sparisce, i nostri avversari sono ovviamente di un´altra categoria e lo si vede. Ben messi in campo hanno la concentrazione necessaria per non sottovalutare la nostra squadra, anche se cominciano ad affiorare leziosità che denotano la consapevolezza di una partita tutta in discesa e della propria forza. Al 27´ i neri di Papucci triplicano. Da una rimessa da fallo laterale, la palla arriva diretta in area per Innocenti che nonostante sia contrastato dalla difesa blu-amaranto riesce ad anticipare tutti davanti a porta e mette dentro da due passi. Tutto troppo facile fino a questo punto. La Zenith non riesce piu´ a farsi vedere in avanti, e le poche volte che lo fa trova un ostacolo insormontabile nella difesa a quattro in linea imperniata intorno ad un Pin (figlio d´arte di quel Celeste Pin ex-viola di qualche anno fa) che sicuramente merita altri palcoscenici. E mentre i blu-amaranto cercando di organizzarsi a fatica sul sintetico, al 37´ arriva anche la quarta rete dei locali : punizione di Innocenti battuta da poco dentro la sua meta´ campo, diventa lunghissima viste le dimensioni del terreno, diretta per Ciolli in area che sfrutta un blocco contemporaneo della difesa che si ferma e di Sammartino che rimane fra i pali e ne approfitta per toccare astutamente di testa e mettere in rete. A partita ormai compromessa la Zenith cerca di fare appello al suo orgoglio e al 40´ Marzullo centralmente sulla tre quarti lancia sulla destra per Terlindi che si porta in area palla al piede, destro in corsa, Stefanelli devia corto di pugno sul primo palo. Il primo tempo si conclude con l´ultima occasione per i padroni di casa al 42´ : Ciolli sulla destra tocca per Bertini in area, destro in corsa di quest´ultimo da distanza ravvicinata, Sammartino compie un mezzo miracolo deviando di pugno sul fondo. I primi quarantacinque minuti di gioco sono tutti qui, da annotare che ogni azione d´attacco della Settignanese su questo campo si conclude con un tiro in porta da tutte le parti quindi diciamo che poteva andare anche peggio di un 4-0 che ormai ha chiuso la partita. La Zenith invece sembra non essere nemmeno entrata in campo , prova scialba e impalpabile.
Nella seconda frazione di gioco i blu-amaranto hanno una reazione di orgoglio e l´azione sembra essere più sciolta, considerando anche tutti i cambi avvenuti nella squadra avversaria nel giro dei pochi minuti iniziali. Subito al 48´ Singh batte una punizione da centrocampo verso Pamio che in area di rigore tocca in corsa di destro da distanza ravvicinata, Stefanelli devia con un colpo di reni sopra la traversa. Batte l´angolo Marzullo sul versante opposto per Tarocchi che tenta la conclusione al volo di sinistro da dentro l´area, palla svirgolata e fuori di un paio di metri alla destra del portiere. Al 53´ ancora Sammartino (parole di conforto per lui quest´oggi sia per il passivo estremamente pesante, sia per alcune belle parate che hanno evitato un punteggio ancor più evidente) blocca a terra una bella conclusione dalla tre quarti di Bertini, un minuto piu´ tardi bello scambio a tre sulla tre quarti fra Romei - Tarocchi e Valeriani, bel destro di quest´ultimo da fuori, la palla sfiora la traversa ma finisce sul fondo. La Settignanese comunque dimostra di avere ancora fame calcistica, e al 59´ un lancio lungo dalla destra di Ciolli per Ulivi tutto a sinistra , tiro in corsa di quest´ultimo, Sammartino blocca a terra all´altezza del primo palo. In questo secondo tempo la Zenith sembra aver preso coraggio e al 60´ Querci lancia per Valeriani sulla tre quarti centrale, destro dalla lunga distanza di quest´ultimo, la palla non trova lo specchio della porta. Vicini al gol i locali al 65´ : scatta in contropiede Casati, evita Sammartino in uscita ma si allunga troppo la palla (complice anche il campo corto) e l´occasione per la segnatura sfuma. Non sfuma però al 69´ il quinto gol per la squadra fiorentina : in azione personale sulla sinistra Ulivi crossa lungo in area a cercare Casati, Romei nel tentativo di spazzare la sua area serve inavvertitamente Casati stesso che davanti a Sammartino raccoglie indisturbato e deposita in rete. La furia dei locali non si placa nemmeno sul 5-0. La squadra di Papucci sembra tentare un tiro al bersaglio senza alcun motivo, forse vede la possibilità quest´oggi di andare in segnatura a due cifre e ci vuole provare. Arriva invece al 71´ il primo gol della Zenith preceduto da due azioni fotocopia create fra Tarocchi e Marzullo . In entrambe la conclusione di quest´ultimo viene bloccata dal portiere. Sulla rimessa di quest´ultima azione , palla ripresa sulla fascia destra da Querci che rimette sul limite ancora per Marzullo che stoppa la palla, se la porta sul sinistro e incrociandola alla perfezione la mette dentro sul palo piu´ lontano, segnando la sua prima rete in maglia blu-amaranto. I padroni di casa con questa rete sembrano addirittura essere stati punti nell´orgoglio ( ricordo che il risultato al momento di 5-1 rispecchia quello finale dell´andata) e partono in contropiede al 75´ con Ali Rashed che sul filo del fuorigioco arriva a tu per tu con Sammartino centralmente , il suo destro in corsa viene smorzato dal portiere in uscita e palla deviata in angolo. La Zenith ci riprova due minuti piu´ tardi : Terlindi da dentro l´area appoggia al limite per Pamio, sinistro in corsa di quest´ultimo , palla alta di poco sopra la traversa.
Non paga del risultato ormai acquisito , la squadra di casa preme sull´acceleratore arrivando al classico punteggio tennistico al 78´ : errore di Singh sulla destra nello scopo di liberarsi della palla , riprende Palamara che dalla linea di fondo crossa basso al centro per l´accorrente Cappelli , facile il suo tocco ravvicinato con Sammartino che niente può fare per evitare il 6-1. Immediata la reazione dei ragazzi di Celadon, siamo al 79´ quando lo stesso Singh scende in percussione sulla destra , appoggia a Terlindi in area, piatto destro di quest´ultimo da posizione decentrata rispetto alla porta e palla di poco alta sopra la traversa. Nel finale c´è tempo ancora per altri due gol , uno per parte. Si porta sul 7-1 la squadra di casa al 75´ : un lancio lungo raggiunge per vie centrali Ciolli che scatta tutto solo in posizione regolare, entra in area e in diagonale batte un incolpevole Sammartino. Finale anche a tinte blu-amaranto : al 90´ Querci lancia lungo dalla tre quarti per Tarocchi sulla sinistra, palla al piede in velocita´ entra in area, sinistro incrociato sul palo più lontano e gol definitivo del 7-2 .
Sconfitta pesante soprattutto nel morale, che lascerà sicuramente qualche strascico anche se era preventivata alla vigilia. Con l´evolversi degli altri risultati la salvezza rimane sempre a sette punti di distacco, ma la sensazione e´ che la squadra dia sempre meno segni di ripresa. Oggi un buon secondo tempo ha fatto intravedere qualcosa di buono, ma deve essere confermato nelle gare che conteranno più avanti, se non sarà troppo tardi.

Paolo Tarocchi



Fonte: Paolo Tarocchi
Nickname





Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
LEGGE SULLA PRIVACY
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.zenithsupergaambrosiana.it e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di acquisto, richieste di registrazione (richieste di informazioni, richieste di acquisto, richieste di registrazione ) è necessario effettuare la registrazione al sito www.zenithsupergaambrosiana.it . Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti.
(descrivere per quale scopo vengono raccolti i dati degli iscritti)

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (inserire gli indirizzi e-mail a cui vengono i inviati i dati personali dell´utente). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è la ZENITH AUDAX S.S.D.R.L., e il responsabile dei dati personali è il sig. Cammelli Enrico .
torna indietro leggi LEGGE SULLA PRIVACY  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account