12 Luglio 2020
NEWS

JUNIORES REGIONALI : ZENITH S.A. - VAIANESE 2-2 ======= PAREGGIO CONTESTATO GRAZIE AD UN ARBITRO CHE DEFINIRE SCANDALOSO E´ COME FARGLI UN COMPLIMENTO !!!!!!!!!!!!!!!!! ASSURDO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

21-03-2009 - Juniores Regionali
ZENITH SUP.AMBR. : Morosini, Querci, Singh, Tarocchi (56´ Russo), Maretto, Oliarca, Vona (46´ Esposito), Morelli, Matera, Liscio, Francini. A disp. : Tombelli, Barni, Ponterosso, Brogi. All. : Marco Barbieri.
VAIANESE : Gualtieri, Di Ninni, Galli G., Marchi, Manecchi, Genco, Gjergji (61´ Vianello), Galli L. (80´ Rubino), Manzuoli, Biagioli, D´Angelo. A disp. : Orlando, Goli, Mercurio. All. : Antonio Santini.
ARBITRO : Alaimo di Firenze.
RETI : 47´ e 70´ Manzuoli, 63´ Matera, 73´ Morelli.
NOTE : Ammoniti per la Zenith Vona, Liscio, Matera, Maretto e Morelli, per la Vaianese Marchi, Biagioli e D´Angelo. Espulsi per doppia ammonizione Liscio, Maretto e Morelli. Angoli:11 a 2 per la Zenith. Minuti di recupero : 1´ p.t. + 4´ s.t.

Di fronte ad un pubblico numeroso nonostante il gelido vento di questo inizio di primavera, Zenith e Vaianese con questo pareggio con reti in pratica si danneggiano entrambe nei confronti delle altre pretendenti alla salvezza e rimangono ancorate rispettivamente al quart´ultimo e quint´ultimo posto in classifica. Innanzitutto una premessa : vista l´importanza della gara e i risvolti di classifica che questa poteva avere era logico pensare e sperare in un arbitro esperto e di un certo spessore abituato a certe situazioni, impensabile e assurdo quindi che le Federazione mandasse un arbitro giovane e inesperto come quello di oggi che non ha saputo tenere in mano la partita, perdendo completamente la testa nel finale, in una gara tranquilla e senza cattiveria e´ riuscito a sancire otto ammonizioni e tre espulsioni (tutte e tre nelle file della squadra blu-amaranto di casa) concedendo un gol molto contestato alla squadra ospite e annullandone uno alla squadra di casa ai più validissimo. Ma andiamo con ordine. Le due squadre dimostrano subito di temersi a vicenda però non si chiudono ermeticamente. Il primo pericolo lo corre la Vaianese al 2´ : angolo di Morelli, Maretto in centro area colpisce di testa, la palla viene smorzata da un difensore, riprende Vona che da due passi di sinistro costringe Gualtieri alla respinta sotto la traversa con colpo di reni. La Zenith sembra essere piu´ intraprendente e due minuti piu´ tardi ancora Vona riceve palla sulla tre quarti da Matera sulla fascia destra, converge al centro e tenta un colpo di esterno destro a rientrare sul palo piu´ lontano, Gualtieri lascia scorrere sul fondo. La squadra ospite non e´ passiva e all´8´ l´azione viene iniziata da un lancio lungo di Biagioli da centrocampo in area per Manzuoli che scatta in profondita´, Morosini e´ costretto ad uscire quasi al limite dell´area per deviare di pugno sull´attaccante lanciato a rete. Grossa occasione per la Zenith al 14´ : angolo di Morelli lungo sul secondo palo, Oliarca in corsa cerca di intervenire di testa da due passi, troppo alto per lui, invece di schiacciare a rete sfiora appena, la palla finisce sul fondo. Sul piano del gioco non e´ una gran bella partita, intendiamoci, le due squadre sono contratte, pero´ ce la mettono tutta per sfruttare la prima occasione possibile a proprio vantaggio. 15´ : bello scambio a due sulla destra Morelli-Liscio-Morelli che riceve e all´altezza del vertice destro si incunea in area , il suo tiro rasoterra e´ troppo centrale e Gualtieri blocca a terra. Ci prova anche Querci tre minuti piu´ tardi su calcio di punizione, mentre lo specialista Morelli e´ fuori momentaneamente per infortunio, la palla sfiora di poco il primo palo della porta di Gualtieri e finisce sul fondo. Primo tempo con la Zenith a favore di vento, ed in effetti la supremazia almeno nel numero di azioni da rete e´ evidente per la squadra di casa, che come sempre realizza pero´ troppo poco. Al 21´ la Vaianese potrebbe anche passare in vantaggio : D´Angelo (uno dei piu´ attivi come al solito nella sua squadra), crossa dalla destra per Galli G. appostato in piena area di rigore, da due passi il giocatore viola tocca male e la palla finisce incredibilmente fuori alla sinistra di Morosini. Azione curiosa al 22´: angolo di Morelli calibrato sul secondo palo, ancora Oliarca a ricevere la palla forse fuori tempo, tutto solo a porta sguarnita tocca di testa, ma anziche´ depositare in rete riesce a togliere la palla dalla porta avversaria, in perfetto stile difensivo. Azione sprecata. La squadra viola cerca di sfruttare le poche occasioni che la difesa bluamaranto concede, e al 23´ su calcio di punizione battuto dal solito D´Angelo dalla destra, e´ Marchi che si trova a tu per tu con Morosini, ma il suo tiro e´ ancora una volta fuori. Rinvio dal fondo del portiere, palla troppo corta, riprende astutamente D´Angelo che con la difesa ancora non piazzata e Morosini fuori dalla porta tenta la conclusione da lontano , la palla finisce alta sopra la traversa. La Zenith ribatte subito al 25´ con una punizione di Morelli per la testa di Liscio in area, palla che sfiora il palo alla destra di Gualtieri, ma l´arbitro aveva gia´ fischiato il fuorigioco in precedenza. La Zenith crea occasioni su occasioni , ma quanti sbagli sotto porta !!!!! Minuto 26 : lancio lungo per Matera in profondita´ contrastato da un difensore che sembra anticiparlo, Matera caparbiamente gli soffia la palla e quasi dalla linea di fondo entra in area, anziche´ mettere al centro per un Liscio tutto solo davanti alla porta tenta la conclusione personale, Gualtieri si supera e devia in angolo. Da mettere in evidenza la buona prova odierna di questo portiere , classe ´91, che in piu´ di una occasione salva la sua squadra. La Zenith cerca costantemente la via della rete, anche da calci da fermo impossibili, come al 30´ quando Morelli direttamente da calcio d´angolo batte a rete complice il vento favorevole, la palla sta per entrare sul primo palo ma Gualtieri con un balzo elastico all´indietro riesce a tirare fuori la palla mentre sta per entrare in rete, salvando ancora il risultato per i suoi. La squadra viola si limita a poche occasioni di rimessa, al 32´ riceve palla al limite Manzuoli, spalle alla porta, stoppa , si gira e tira da fermo ma la sua conclusione finisce alta sopra la traversa. Riparte invece piu´ incisiva la squadra blu-amaranto di casa al 34´, lancio lungo di Tarocchi dalle retrovie che mette in moto Matera, anticipato pero´ all´ultimo istante dall´uscita tempestiva di Gualtieri, palla a Liscio quasi fuori area che cerca di sfruttare la posizione fuori porta dell´estremo difensore, tenta il tiro da lontano ma la sua conclusione e´ distante dallo specchio della porta. I ragazzi di Marco Barbieri ci provano da qualsiasi posizione. Al 38´ e´ una corta respinta della difesa viola che mette in movimento Tarocchi da fuori area sulla tre quarti, la sua rasoiata di sinistro al volo sfiora il palo alla destra di Gualtieri. Il primo tempo sta per concludersi ma c´e´ ancora spazio per le due squadre di portarsi una volta ciascuno sotto rete. Al 42´ Morelli lancia alla perfezione Matera in gioco regolarissimo, ma ormai la mania di protagonismo del signor Alaimo di Firenze ha preso campo ormai da diversi minuti e l´attaccante blu-amaranto viene fermato in fuorigioco inesistente. Proprio allo scadere e´ la Vaianese che va piu´ vicina al vantaggio. Lancio lungo in area per Manzuoli, che dalla parte opposta entra in area, il suo destro incrociato con Morosini in uscita esce di poco oltre il palo piu´ lontano. I primi 45 minuti finiscono qui, l´impressione e´ che la Zenith abbia creato piu´ palle gol della Vaianese ma come sempre abbia concretizzato poco o niente, mentre la squadra viola si sia limitata piu´ a contenere la sfuriate dei locali che non a creare pericoli davanti alla porta di Morosini.
La ripresa inizia subito con la squadra ospite piu´ incisiva e concreta, e subito dopo due minuti i viola passano in vantaggio. Dalla fascia destra Galli L. lancia lungo in area per Manzuoli che aggancia di destro, copre bene la palla e sull´uscita di Morosini lo batte con un destro beffardo che finisce piano piano in rete sul palo piu´ lontano. La Zenith accusa il colpo ma non si disunisce. Al 53´ Morelli batte un angolo verso il secondo palo, arriva in corsa Oliarca che da posizione decentrata da due passi costringe Gualtieri alla deviazione miracolosa in angolo. Si rifa´ sotto la Vaianese al 57´: la difesa locale respinge corto, riprende Marchi dalla tre quarti, sinistro insidioso con palla che sfiora l´incrocio dei pali alla destra di Morosini. Due minuti piu´ tardi la Zenith potrebbe pareggiare in maniera molto fortuita : su un lancio lungo di Morelli centrale per Liscio, si catapultano lo stesso suo compagno, un difensore e Gualtieri, la palla viene svirgolata da tutti e tre contemporaneamente ma viene toccata corta prendendo la via della rete e uscendo solo di qualche centimetro fuori sul secondo palo. Ma la Zenith ha ripreso coraggio e dopo una conclusione in corsa di Liscio al 60´ svirgolata e di poco alta sopra la traversa, arriva il meritato gol del pareggio. E´ il 63´ . Prorompente e superba percussione di Singh sulla sinistra, cross in area per Matera, che al centro aggancia, si gira e batte a rete trafiggendo un incolpevole Gualtieri da distanza ravvicinata. E sull´onda dell´entusiasmo tre minuti piu´ tardi la squadra di Marco Barbieri potrebbe passare addirittura in vantaggio : angolo di Morelli, al centro area testa di Maretto, traversa piena con palla poi respinta dalla difesa viola. Intanto il vero "protagonista" negativo della partita risulta gia´ essere il direttore di gara che in una gara corretta come questa ha gia´ distribuito nel frattempo sette ammonizioni e sbagliato a piu´ riprese decisioni arbitrali da una parte e dall´altra. Giornata pessima per questo giovane arbitro !!!!!!! Intanto la Zenith continua a fare piu´ pressione in questo secondo tempo, alla ricerca del gol del vantaggio. 68´ : Morelli dalla tre quarti serve Oliarca appostato al limite , appoggio di quest´ultimo a sinistra per Liscio che riceve palla, entra in area e in corsa tira precipitosamente di sinistro, la palla esce di poco fuori dallo specchio della porta. Un minuto piu´ tardi si ripete l´azione della traversa colpita in precedenza : angolo di Morelli, ancora Maretto di testa in area, questa volta la palla sorvola di poco la traversa. E mentre la Zenith preme sull´acceleratore arriva a sorpresa il vantaggio della squadra viola. Minuto 70´ , tutto nasce da una bella deviazione in angolo di Morosini su conclusione ravvicinata di D´Angelo. Angolo battuto dallo stesso giocatore viola, la palla arriva quasi sulla linea di porta, Morosini sembra bloccare a terra, un nugolo di avversari e compagni lo contrasta , un qualsiasi arbitro in questo caso fischierebbe subito la carica sul portiere oppure il classico fallo di confusione, invece il signor Alaimo aspetta che Morosini venga contrastato a piu´ riprese restando a terra, poi quando la palla toccata da Manzuoli finisce in rete, convalida la rete fra le proteste generali di compagni e pubblico. A farne le spese e´ Liscio che gia´ ammonito viene espulso la direttore di gara. La squadra di casa non ci sta a perdere uno scontro cosi´ importante e cerca subito di reagire riuscendoci tre minuti piu´ tardi. E´ il 73´ . Morelli batte una punizione da venti metri, e il feeling del Capitano con i calci da fermo si nota subito, questa volta si cambia, non piu´ la conclusione di precisione ma quella di potenza, ma il risultato e´ lo stesso. La rasoiata impressionante di Morelli fora la barriera e finisce in rete lasciando di stucco il pur bravo Gualtieri. Il finale di partita e´ da cardiopalma. La Vaianese si riaffaccia in avanti all´83´ , palla a Vianello che al limite dell´area stoppa la sfera, si gira e tira, conclusione smorzata , riprende ancora Vianello che impegna Morosini in presa centrale. Ancora sotto pressione Morosini un minuto piu´ tardi, il tiro di Biagioli dalla lunga distanza e´ facile da bloccare per l´estremo difensore. E all´88´ il fattaccio che scatena squadra e pubblico di casa. Morelli recupera palla sulla tre quarti, tenta la conclusione dalla lunga distanza, la sua traiettoria viene deviata da un difensore della Vaianese e finisce in rete. E´ il gol del tre a due, sarebbe il gol-salvezza per la Zenith, ma il sig. Alaimo annulla senza un motivo particolare. Alcuni ragazzi in campo dicono che abbia annullato per un fuorigioco di Matera (dalla tribuna assolutamente dietro alla palla), altri invece asseriscono che l´arbitro abbia fischiato prima della conclusione per un fallo di Querci su un giocatore viola e quindi punizione per la squadra avversaria. Fatto sta che nel parapiglia di fine gara il primo a farne le spese e´ Maretto che viene espulso per doppia ammonizione e qualche minuto piu´ tardi anche Morelli viene cacciato dal campo per doppia ammonizione . La Zenith finisce la partita in otto, ma quello che piu´ conta e´ il pensiero alle prossime due partite con le conseguenti squalifiche. La gara termina qui. Con i risultati di quest´oggi, la Zenith rimane solitaria al quart´ultimo posto , facendo quindi un passo indietro, mentre la Vaianese aggancia al quint´ultimo posto il Novoli. Niente e´ perduto ne´ per l´una ne´ per l´altra squadra, saranno gli ultimi due turni a dare il verdetto definitivo. Ah, dimenticavo, complimenti signor Alaimo, si metta una mano sulla coscienza e cerchi di fare un po´ di ordine sulla sua gara di oggi, ne ha proprio bisogno !!!!!
Paolo Tarocchi.






Fonte: Paolo Tarocchi
Moro 25-03-2009
Son proprio curioso...
Ogni giorno quest´argomento lievita di commenti!! Certo, una gara tanto regolare non avrebbe suscitato questo interesse...
Consiglio alla Vaianese di metter mano al portafoglio per quel punto con il Lanciotto (per quanto si sente dire sono mesi che a Vaiano alcuni istruttori non vengono rimborsati e non navigano nell´oro!come tutti purtroppo). Vero che basta un pareggio x vincere il campionato ma la differenza di valori è così netta che la vedo dura caro Sig.Morroni, se non lo "comprano" quel punticino il Lanciotto gli schiaccia a mani basse!! Troppe le lacune in tutti i reparti nella squadra Viola, l´unico che si erge è il portiere(anche sabato se Lei ha ben visto il pareggio è stato stappato soprattutto merito suo!). Una domanda caro Sig.Morroni...Lei ha accusato la Zenith di mancanza di grinta e voglia..ma l´ha vista la partita o Le è stata raccontata??
Il secondo tempo (nonostante tutto, arbitro, inferiorità numerica, svantaggio nel risultato..ecc..) la squadra di casa ha messo alle corde la Vaianese(lo so, squadra modesta, traballante, ma pur sempre 11 ragazzi in campo che corrono!)
Se, come dice Lei, Sig.Morroni, la Zenith ha giocato senza grinta, voglia, lucidità e qualità...e nonostante tutto con 3 uomini in meno ha pareggiato e addirittura avrebbe vino (3-2)! Se ovviamente l´arbitro non l´avesse vista come Lei,Sig.Morroni e annullato un goal, regolarissimo per come invece l´abbiamo vista noi! Menomale che non si è IMPEGNATO nessuno altrimenti come finiva Sabato?? Vediamola positiva, la prossima ci impegnamo e a Montemurlo invece di accordarci come fanno a Lanciotto... vinciamo 4-0. Ciao Sig.Morroni
Paolo Tarocchi 25-03-2009
CON PIU´ CALMA SI RAGIONA MEGLIO.
Fra un discorso e l´altro siamo arrivati a mercoledi´ e direi che e´ arrivato il momento di stemperare un pò gli animi. Morroni accetto le tue scuse, non è mia intenzione continuare le polemiche, si può continuare a "chiacchierare" di calcio con toni tranquilli, ed è questo lo scopo di questo Sito, anche se non capisco perchè tutti CONTINUIAMO A SCIVERE QUI, INVECE DI INIZIARE IL DISCORSO NEL FORUM. FRA QUALCHE GIORNO LA NEWS PER MOTIVI DI SPAZIO SARA´ ARCHIVIATA NON VISIBILE NELLA VIDEATA INIZIALE, PERCHE´ NON PROVIAMO A DARE IL VIA AL FORUM CHE VEDETE IN ALTO A SINISTRA ?????? Ok, e poi per favore leva quel "sig. Paolo" , per tutti sono Paolo , non me ne prendo a male se mi chiami anche solo così, quello è il mio nome quindi !!!!!!M´hai scatenato verbalmente il Liscio . Domenico è istintivo come in campo ma è sincero, quello che ha da dire lo dice senza giri di parole, ma ti posso assicurare che è una pasta di ragazzo. Tanti in campo si trasformano rispetto a quello che sono fuori, i nervi possono saltare, non dovrebbero, purtroppo quest´anno è successo più di una volta, ma è successo per il troppo attaccamento alla squadra. Se poi ci si mettono fattori esterni tipo l´arbitro di sabato allora ......!!!!!! Stando sulla tribuna (e sabato ero lì a fare il mio articolo) non si riesce a capire quello che provano i ragazzi quando scendono in campo, agli occhi di tanti "da fuori" sembra tutto così assurdo. Ma se non provi il campo non puoi renderti conto di quello che ragazzi di 18-19 anni provano quando calpestano l´erba verde (forse al Chiavacci ne calpestano un pò poca !!!!!). E credimi sono tutt´altre sensazioni, lì sul campo capisci con che stato d´animo i ragazzi affrontano non solo la partita che stanno giocando ma anche tutta la settimana che la precede !!!!!! Bisogna esserci dentro, da fuori non si può capire. C´è chi reagisce in un modo , chi in un altro, ma tutti hanno la propria reazione. Spesso in gare del genere si può andare fuori delle righe (per noi San Donato è stata la spiaggia da dimenticare, i ragazzi lo sanno bene), ma mi sembra che sabato scorso onestamente l´arbitro non sia stato nemmeno sufficientemente intelligente per evitare il parapiglia negli ultimi minuti. Un arbitro di polso con anni di esperienza avrebbe saputo come comportarsi in simili frangenti, non lo chiedere a me cosa doveva fare perchè non sono arbitro, a ognuno il suo. Però c´è modo e modo di condurre in fondo una partita, e questa voglia di protagonismo di un arbitro probabilmente nemmeno maggiorenne secondo me non ha spiegazione. Ormai la partita è andata, sull´esito delle prossime gare.......guarda che non sono l´ultimo arrivato, so cosa succede a questi livelli, non l´ho inventato io. Non voglio dire e ripetere quello che hai detto te ma nel calcio ......... quando si arriva alla fine dei campionati con retrocessioni e promozioni purtroppo .......... se non sai cosa intendo dire, lo stai pensando sicuramente e confermo che è così. In tutta Italia credimi, nonostante si dica che queste cose non esistono. E questo è il calcio marcio che ci ritroviamo, e a seconda della convenienza tutti sono disposti ad accettare o criticare questa situazione.
Un´ultima cosa, io effettivamente ho visto (a questo punto penso di aver visto) la deviazione di un difensore ospite e non di Matera prima della rete, ma se anche Domenico mi conferma che hai ragione sono il primo ad ammettere di aver sbagliato, nessun problema, non faccio il giornalista di professione, sto cercando di imparare ancora meglio annotarmi le azioni senza guardare il foglio dove scrivo mentre nel frattempo ho lo sguardo al campo, è difficile credimi ma non impossibile. Nel frattempo chiedo scusa a tutti per eventuali miei errori passati e futuri. Morroni, se vuoi dire ancora la tua , ormai ti dico fai parte della storia del Sito, il tuo intervento ha portato addirittura a 26 commenti prima di questo mio. Vuoi vedere che alla fine...... quasi quasi ti dovremo dire grazie per aver creato tutto questo fermento ?????
liscio domenico 25-03-2009
allora ??
caro morroni premetto una cosa ....e vero una squadra che si deve salvare nn si fa buttare fuori a 20 min dalla fine e poi alla fine rimanere in 8 .....questa cosa si chiama autocontrollo e me lhanno sempre insegnato fin da piccino .....pero devi capire una cosa che sulle cose c´e un certo limite perche l arbitro ha esagerato e nn poco addiritura ho pensato che la vaianese l avesse comprata ma sn stato piu che smentito perche sarebbe banale la cosa ....io nn c´e l ha facevo piu a vedere cosa combinava quell uomo vestito di giallo ...perche ne ha fatte di mille colori .....hai punti ?? nn mi hai risposto ...sul resto si ed hai ragione ad avere detto quello hai scritto e banale farsi buttare fuori e stata una CAZZATA ok ..però che nn ci si e messa grinta cuore lhai detta te sta CAZZATA ...perche tutti ma tutti si e combattuto ...tutti ci tenevano ...e questo te nn lo puoi sapere...ognuno fa la sua opinione ma nn degli altri...A NOME DELLA MIA SQUADRA .....poi io te lo ripeto sn stao buttato fuori perche c era un arbitro che aveva 17 anni e sie fatto portare da so pa al campo ...e nn sapeva nenche fischiare ...la mia mano cosa dell altro mondo..ecc cosa che hai visto .....POI TE FAI LO SPETTATORE NOI I GIOCATORI...io accetto i giudizi belli e brutti da tutti ....della VAIANESE conosco io personalmente mezza squadra e mi hanno detto tutti coloro che si meritava di vincere e che fosse successo al contrario un arbitro cosi nn avrebbero finito neanche loro la partita ....se vuoi ti fo anche i nomi ... poi paolo scrive quello che vede lui e nn quello che vedi te perche la palla lha deviata matera ok ti do ragiona dopo che lha deviata il difensore loro nonostante matera in posizione regolare ...parole di MANECCHI che gioca nella vaianese .... a te la parola .....
morroni 24-03-2009
pubblico
Premetto che non sono ne della vaianese ne della zenith,sono una semplice persona che ha visto la partita perche´ un figlio di un mio amico gioca nella Vaianese ma vi posso assicurare che non faccio il tifo per nessuna delle due squadre...pero´ ho letto quello che avevate scritto e mi e´ sembrato normale rispondere...se il sig Paolo si e´ sentito offeso pe quello che ho scritto mi scuso ma nn era mia intenzione farlo..io ho sentito che la Vaianese pareggia sabato perche´ gioca contro la prima in classifica che gli basta un pareggio per vincere il campionato poi si gioca tutto la partita successiva....
Paolo 24-03-2009
SCONGIURI !!!!!!!!!!!!
Tocco ferro, Stefano. Ci metterei la firma !!!!!!!!!!!
essebi 24-03-2009
Azzardo .....
azzardo un pronostico Paolo .....

la Vaianese perde col lanciotto e noi si pareggia a Montemurlo , poi si vince col Gracciano e ci si salva .....

ciaooooo
Paolo 24-03-2009
Dubbio Morroni
Boh, Stefano, qui diamo per scontato sia della Vaianese. Se sabato era sugli spalti a vedere la partita ......... 1) Se è della Zenith perchè sarebbe così accanito contro la nostra squadra ????? 2) Se non è della Vaianese perchè controbatte tutti su quanto viene detto ???? Poteva evitare di alimentare la polemica. Ma che gliene frega !!!!
Comunque un bel dubbio.
Morroni, dai , a questo punto dicci chi sei oramai siamo tutti qui ad aspettare !!!!!
essebi 24-03-2009
??
Ma siamo sicuri che " Morroni " sia della Vaianese ?!?!?! mah .....
io non ci giurerei .....
Paolo 24-03-2009
Per Morroni
Ciao Morroni, innanzitutto rispondo subito al tuo intervento su di me. Io ho scritto che la palla è stata deviata da un difensore della Vaianese perchè così ho visto, da come scrivi te (quel "lo sai benissimo" non mi è piaciuto ti dico la verita) sembra che io sappia come è andata l´azione in realtà ma abbia scritto invece un´altra versione, quasi per alimentare la polemica. Non so se mi conosci personalmente ma chi mi conosce sa che non farei mai e poi mai una cosa del genere, cioè scrivere qualcosa diverso dalla realtà (almeno dal mio punto di vista) per quale motivo ????? Per rendermi poi ridicolo ????? Se la pensi così sbagli persona. Io ho scritto qui sul sito lo stesso articolo riportato stamani su Calciopiù (anzi su Calciopiù hanno cambiato di loro iniziativa il finale senza avermi avvertito, ma va bene lo stesso, nessun problema), l´ho firmato personalmente con nome e cognome, e secondo te farei una cosa del genere nei confronti di chi legge un giornale che potrà anche avere poca tiratura ma che qualcuno sicuramente legge ????? Diciamo quindi che dipende dal diverso modo di aver visto le cose, te rimani convinto della tua opinione e io della mia , ma non è un problema ripeto, assolutamente.
Altra cosa, nessuno dice che quest´anno non abbiamo colpe su come è andata la stagione. Tutti noi della squadra sappiamo cosa è successo all´interno della squadra ma non sto a dirlo qui, sappiamo che una parte delle colpe le abbiamo internamente, eccome. Ma ci sta che qualche volta ci si possa lamentare quando si ha l´impressione che qualcosa non sia andato proprio nel modo migliore ????? Morroni, ti è mai capitato di aver da ridire qualcosa sull´arbitro da quando segui il calcio ????? Per natura io passo sempre oltre a queste cose, soltanto un paio di volte mi sono lamentato apertamente per l´arbitraggio, questa è la seconda. Me lo permetti ?????? Se hai mai letto i miei articoli (mi scuso pubblicamente con tutti per la loro lunghezza !!!!!) avresti notato che mai e poi mai parlo degli arbitri, bene o male che abbiano arbitrato. Questa volta l´ho fatto anche se in maniera velata e mi sembra anche educata o mi sbaglio !!!!!!!!!!! Rimango convinto del discorso dell´arbitro di Firenze ad un incontro di Prato e sono d´accordo al 100% con il Moro , sull´andamento del risultato che doveva essere di parità. Guarda che non è stato favorita nessuna delle due squadre, anzi, siamo stati penalizzati entrambi nei confronti di Ponte a Greve e Novoli, quindi su questo discorso non dobbiamo farci guerra ma dobbiamo solo prenderne atto, noi e voi.
Per il resto , d´accordo ci faremo tutti un bell´esame di coscienza , ma mi sa che non dovremo essere gli unici. Forza ragazzi, il campionato non è finito, abbiamo ancora di dire la nostra ! Morroni, quando mi incontri e vuoi parlarne di persona di tutto quello che hai da dire sappi che non assolutamente un visionario, sono una persona normalissima, un pò bischera ma normalissima, credimi !!!
morroni 24-03-2009
pubblico
Ciao ragazzi ho letto i vistri commenti dopo il mio intervento,e devo dire che fino a quando date la colpa a tutto e tutti invece di fare un bell esame di coscenza andrete poco lontano...dovevate vincere questa partita in tutte le maniere e devo dire che avete fatto ben poco di piu´ di una partita normalissima senza grinta senza cattiveria calcistica...e voi cosa dite???la federazione preferisce una squadra di Firenze,l arbitro ha perso la testa ecc ecc..
per Paolo Tarocchi..Ho letto che hai scritto del fattaccio all´88´ sul tiro di Morelli la palla e´ stata deviata da un difensore della Vaianese.Questa deviazione non e´ stata fatta da un difensore e lo sai benissimo ma da un giocatore della zenith..
per Liscio..Scusami se ti ho chiamato Viscio e´ stato un errore ma ho letto che avete ben capito che parlavo di te, percio´ non e´ un errore nel scrivere il tuo nome che deve far cambiare giudizio nella cazz.... che hai fatto te o il tuo compagno...la partita la potevate vincere in 11 meno facilmente in 10..
Moro 24-03-2009
Caro Morroni....
Caro Morroni, mi dispiace per te ma devo confermarti tutto quello che Liscio ha detto, sfogandosi, nella sua risposta!
Hai proprio pisciato fuori dal vaso come si suol dire!!!
La prossima volta prima di fare un intervento idiota pensa e attiva i neuroni!!! Ciao A TUTTI da Moro
liscio domenico 23-03-2009
ma cosa dici
prima cosa mi presento morroni mi chiamo liscio e nn viscio ...poi mi ha buttato fuori perche l arbitro si e confuso perche io ero girato e l arbitro ha sentito dire "sei scandaloso " detto da uno della mia squadra senza fare nomi perche nn te ne deve fregare ....ha visto me ha pensato che fossi stato io e mi ha buttato fuori ...poi DIMMI TE SE IL CALCIO D´ANGOLO C ´ERA?? LA CARICA SU MOROSINI ?? IL RIGORE NN DATO?? IL GOL ANNULLATO ?? IO SOLO DAVANTI AL PORTIERE AVENDOLO ANTICIPATO PRENDENDOLA DI FACCIA E NN DI MANO ?? ...ECC NN HO VOGLIA DI CONTINUARE .... PERCHE E ASSURDO ....IO SPERO MI DIANO 7 ANNI DI SQUALIFICA PERCHE UNA FEDERAZIONE CHE MANDA UN ARBITRO IN UN SCONTRO DIRETTO E SENTITO PER LA SALVEZZA COSI SCANDALOSO E CLAMOROSO E SCHIFOSO E MI FA PASSARE LA VOGLIA DI GIOCARE ......caro morroni .... RISPONDIMI ... A TUTTI I PUNTI ? .... GRAZIE e ciao ... a un altra cosa e la prima volta in 13 anni che gioco a calcio che vengo espulso ... questa e la cosa che mi fa piu incazzare ...
Vincenzo 23-03-2009
Ottima analisi
Caro Moro sono molto contento di cio´ che hai scritto e che tu abbia capito il mio filo ironico di sottile critica a chi vuole intendere intenda .Lo sai bene che io credo poco al buonismo in quest´ambiente calcistico e devo dire purtroppo ,poichè il calcio non sarebbe questo ne lo sport nel vero senso della parola .Ma oggi con questa societa´ moderna corrotta, il predicare bene ed il razzolare male è norma ,ma io non ci sto.Non ci sto al buonismo di chi da buoni consigli perche´non puo´ piu´ dare cattivo esempio e lo sai perche´ spesso ho avuto discussioni con questo tipo di gente .La Zenith è sempre stata una societa´ tendente ai moralismi e giustamente dico, ma quando ci sono stati momenti per oltrepassare un po´ le righe non so perchè e per cosa qualcosa non ho capito mai bene perchè non è ne´ stata ottenuta ne´ lottata.Ad ogni modo FORZA Moro ,TUTTI adesso dobbiamo SALVARE juniores e seconda e ragazzi come te DEVONO trascinare coloro che hanno meno "cattiveria" agonistica per raggiungere gli obiettivi che seppur di salvezza a cui tu non sei abituato vanno conseguiti.
Paolo Tarocchi 23-03-2009
SECONDO ME QUALCOSA C´E´ !!!!!!!!!!!!!!!!!!
Mi dispiace sempre credere a un qualcosa extra-calcio, però bastava un semplice arbitro fuori circondario (nè Prato nè Firenze) per non dare spazio a qualsiasi illazione. Quando fu rimandata la gara con il Barberino per campo impraticabile era stato mandato un arbitro di Pontedera, "chissà perchè da così lontano" ci chiedemmo tutti vista la settimana ininterrotta di pioggia. E se ci sembrava strano allora , perchè non dovremmo pensarlo ora ??????? Comunque ormai la partita è da archiviare, ora proporrei a tutti quanti di pensare solo e soltanto alla partita di Oste, non si torna più indietro, davanti a noi ora ci sono le due partite più importanti della stagione : Jolly Montemurlo e Gracciano.
Riparliamone il 18 Aprile dalle 17.50 in poi (considerando anche 5 minuti di recupero dell´ultima partita), ne sapremo più di ora.
Paolo Tarocchi 23-03-2009
ERA TUTTO COSI´ LOGICO !!!!!!!!!!!!!!
Oh Stefano, stavo facendo il calcolo e tutte le ipotesi con i ragazzi della squadra, addirittura mi ero addentrato anche nelle altre categorie, dalla Seconda agli Allievi A e B e stavo scendendo anche più in giù, dimenticando che ci sono anche gli "altri ragazzi" fra Dirigenti e Accompagnatori !!!!!!!!!!!
Moro 23-03-2009
Riflessione...
Stamattina mi sono collegato con curiosità per leggere cosa veniva riportato sulla partita in oggetto dato che ero presente e volevo confrontare il mio punto di vista con altri spettatori più o meno di parte.
Credo che ci siano motivazioni e verità un po´in tutto quello che ho letto, persino da Morroni e Anonimo ovviamente tenendo presente che ciascuno tende a portare un po´più di acqua al suo mulino anche se credo che la Vaianese alla fine sia stata danneggiata quanto noi da questa sorta di... "Cronaca di un pareggio annunciato!!"
Comprendo le riflessioni/provocazioni di Vincenzo e Paolo. Anche io mi sono chiesto il perché in una gara delicata e potenzialmente complicata (spareggio salvezza cat. Juniores, ragazzi di 19/20anni), i designatori scelgono un arbitro di Firenze che dimostra appena 17 anni ma con l´arroganza del veterano(accompagnato in auto dal padre,pover´uomo..che sacrificio se il foglio continua quest´attività con questo poco buon senso!)).
La cosa sorprendente è che a fine partita, nel caos totale, il ragazzino era tutt´altro che smarrito e in confusione!! Il signorino aveva idee e discorsi chiari e sembrava ben "indottrinato"!!!
Con altre 3 squadre di Firenze in lotta per non retrocedere e interessate al risultato di parità ovviamente..per mangiare 2 punti ad entrambe ... è stata una casualità la designazione? (come è finita la partita?? Casualmente 2-2??) Nessuno si è accorto che sul risultato di parità le decisioni erano tutte contro la squadra più pericolosa?? Che frenava continuamente l´offensiva della Zenith e lasciava giocare su quella degli avversari?? Nessuno ha notato come una volta in svantaggio (e per ben 2 volte) cambiava metro di giudizio e lasciava che si creassero le occasioni per pareggiare??? Avrebbe secondo voi dato la punizione a Morelli per pareggiare se non fossimo stati in svantaggio di un goal?? Avrebbe annullato la rete del 3-2 a 5´ dal termine realizzata con un tiro da 25metri e deviato da una mischia al limite dell´area di 4 giocatori (3 della Vaianese!)?? E alla fine avrebbe dopo la terza espulsione (ridotto l´incontro 11 contro 8) tolto 2 minuti di recupero non concedendo alla Vaianese l´occasione di vincere!? Ma quante strane casualità e coincidenze..vero?
Attribuiamo come sempre senza malignità il tutto alla sfortuna di una designazione fatta a caso da persone che non fanno bene il loro lavoro negli uffici addetti!!?? (pensiamola così...)
Credo non ci sia bisogno di aggiungere altro. Chi ha visto la gara sa bene che è stata condizionata dall´arbitraggio e non giocata nel rispetto delle regole. Indipendentemente dagli episodi eclatanti come le reti convalidate e annullate non è quello che ha impedito alla Zenith di vincere una gara che meritava,il metro di giudizio,l´adottare 2 pesi e 2 misure ha rovinato tutto ed esasperato l´intero ambiente!!!
Non credo che sabato pomeriggio al "Chiavacci" ci fosse un raduno di circa 200 visionari allucinati e se giocatori, panchina, pubblico, passanti si sono infuriati...ovviamente qualcosa in comune è stato percepito...! Facile predicare correttezza, moralità di comportamento dall´esterno, facile controllarsi e sopportare le ingiustizie quando non sei sentimentalmente coinvolto e trasportato, quando sei spettatore comodamente seduto e non sei in campo a correre con il cuore in gola e poco ossigeno nel cervello!
Chi ha da criticare Liscio e tutti coloro che hanno sbagliato tra ragazzi, dirigenti e pubblico è un povero misero idealista che non potrà mai capire cosa sia lottare fino allo stremo delle forze. È un perdente nato!!!
Condanno il comportamento di tutta la Zenith ma.. dopo quello che ho visto sabato..Hanno tutta la mia solidarietà e comprensione. Bravi ugualmente ragazzi!!! E testa alta fino alla fine, contro tutto e tutti come vi è stato sempre insegnato.
ESSEBI 23-03-2009
essebi
Essebi stà per Sefano Biagini .... ciao paolo

Paolo Tarocchi 22-03-2009
MA ...... IL FORUM ?????
SCUSATE UNA DOMANDA INDISCRETA : MA TUTTE QUESTE DOMANDE E RISPOSTE INVECE CHE INSERIRLE IN QUESTA NEWS CHE FRA QUALCHE GIORNO RIMARRA´ NON VISIBILE NELLA LISTA NELLE NEWS "JUNIORES" , NON POTREMMO INSERIRLE UNA VOLTA PER TUTTE NEL "FORUM" ATTIVO DA SEMPRE , MA POCHISSIME VOLTE USATO ??????? PROVIAMOCI , HO ATTIVATO DUE ARGOMENTI NUOVI , CONTROLLATE E DATEVI DA FARE !!!!!!!!!!!!!!!!!!
Paolo Tarocchi 22-03-2009
CALMA !!!!!!
Ragazzi, calma a tutti quanti !!!!! Dall´Anonimo a Morroni (che non conosco ma non c´è problema, va bene così), finendo a "essebi". Sarebbe meglio parlare e rispondere a gente che si firma con nome e cognome, e chi lo sa chi siete ?????? A Morroni voglio dire che ha fatto bene ad esprimere la sua opinione, non so se sei di parte vaianese ma credo proprio di sì. Ognuno è libero di dire la sua, questo sito deve servire anche a questo, e se ho espresso un mio parere che firmo personalmente con nome e cognome è proprio per prendermi le mie responsabilità. Ho scritto quello che secondo me ho visto in quei momenti, a fine partita ho raccolto commenti sia da una parte che dall´altra, gli ho esposti mi sembra anche abbastanza chiaramente per cercare di stare nel mezzo alla verità, poi ho anch´io il mio punto di vista, penso sia normale. E posso dire e riscrivere di nuovo che l´arbitro nel finale ha perso la testa. Chi mi conosce bene sa che non parlo mai degli arbitri, evito sempre nei miei articoli di fare qualsiasi commento sui direttori di gara, ma sabato non ce l´ho fatta. Ho dovuto esporre il mio pensiero, e anzi caro Morroni ti dirò di più, il fatto di mandare un arbitro di Firenze in un incontro fra due squadre di Prato in lotta per la retrocessione con squadre fiorentine tipo Ponte a Greve, Novoli, San Donato, .......... m´ha dato anche da pensare male, pensa te !!!!!!! Sono stati mandati altre volte arbitri da Pistoia , da Pontedera, da Pisa, non c´era nessun´altro per sabato ????? Poteva essere un rischio per entrambe le squadre in campo. E´ un mio pensiero e lo espongo anche molto chiaramente. Quindi ripeto sull´arbitro di sabato io la penso così e qui chiudo il mio pensiero, ci stiamo prolungando troppo, ora bisogna darsi da fare sul campo con i fatti anzichè con le parole.
E poi ragazzi, ognuno si esprime con termini suoi, più o meno giusti, più o meno corretti grammaticalmente, e accettiamo anche qualche strafalcione !!!!!! E´ inutile che anche qui ci sia un Anonimo che si diverte a dire la sua alla sua maniera. E´ un sacrificio per tutti dire la propria con il suo nome vero e proprio ????? Già il cognome vedo che è un lusso che a quanto pare non tutti si possono permettere !!!!!!!!! Abbiamo creato un sito che deve servire a tutti quanti lo vogliono per dire la sua, l´ho lasciato libero da iscrizione per fare sì che tutti potessero esprimersi liberamente, ma se gli Anonimi cominciano ad aumentare di numero mi costringete ad attivare il classico sistema dell´iscrizione obbligatoria per vedere chi è e chi non è a lasciare i propri commenti.
Vorrei rispondere a gente sapendo chi è esattamente, qualcuno si presenta anche con pseudonimi ma so chi si nasconde dietro, per favore però è inutile offendere sotto forma di Anonimi, fatevi avanti con nome e cognome e poi offendete quanto vi pare, ma ce la fate ???????

essebi 22-03-2009
mi sbilancio.....
comunque .... CI SI SALVA ......
essebi 22-03-2009
convocazione straordinaria
martedi p.v. sono convocati in sede i seg. tesserati:

VISCIO , MORRONI , RIAMMUNITO e l´ALBITRO ........
essebi 22-03-2009
???????
Morroni ??????

perchè non fai un corso accellerato al CEPU e poi torni a scrivere qualcosa di decente ?!?!?!

i lavavetri parlano meglio di te ......

ciaooooo......

gnicche 22-03-2009
non è un paese per vecchi
Quando si scarica tutta la COLPA sull´arbitro vuol dire che siamo vicini alla fine (C MCCarty)
Anonimo 22-03-2009
......
MORRONI PUPPACELO
Vincenzo 22-03-2009
Impariamo l´italiano
Non conosco questo Morroni ,ma lo invito a casa mia per impartirgli lezioni di italiano gratuitamente .
Simone O. 22-03-2009
Mah
Viscio dev´esse un nuovo giocatore..
morroni 22-03-2009
pubblico
Mi sembra che parlate perche´ vi hanno fatto la bocca perche´ il goal annullato non l ha´ toccato un difensore della vaianese ma l attaccante della zenith,l espulsioni avute dalla zenith prima di accusare l albitro fate un esame di coscenza e valutate meglio quello che e´ successo...la doppia ammunizione a viscio era sacrosanta,ha cominciato ad infamare l albitro dall area fino al centrocampo dopodiche´ e´ stato riammunito...poi i giocatori si sentivano protetti da una panchina nervosissima sempre pronta ad entrare in campo con giocatori e dirigenti...
vincenzo 21-03-2009
Colpa della Federazione
Caro Paolo ,purtroppo il pareggio è una conseguenza della negativa stagione e dell´indifferenza devo dirlo di chi muove i fili.Ho visto molte facce tristi alla fine della gara ma alcune di quelle che dovevano esserlo più di tutte .....non mi sembravano tanto cupe.....Non si dovevano aspettare undici-risultati-undici per prendere decisioni ,malumori come ben sai c´erano anche quando eravamo terzi........e poi l´aver escluso i due fuoriquota per motivi disciplinari ??????????Li dobbiamo capire Andrea e Jacopo ,ragazzi che hanno portato (insieme ad un gruppo forte) la squadra li nei regionali ,abituati a vincere sempre ,mentre adesso..........A questa squadra manca si le palle........ma la mentalita´ di una "parte" non è purtroppo uguale a "quell´altra parte".......se ha inteso????????Non dovevamo giocarcela con la Vaianese peraltro squadra scarsa per la salvezza......Poi l´arbitro certo.....ma la colpa è della Federazione ,che caz.. ma non vedono l´importanza della gara?????Dovevano mandarci un poppante......ma non ce ne sono arbitri trentenni e con gli attributi in giro?????????Comunque la speranza è l´ultima a morire.............................
Nickname





Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
LEGGE SULLA PRIVACY
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.zenithsupergaambrosiana.it e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di acquisto, richieste di registrazione (richieste di informazioni, richieste di acquisto, richieste di registrazione ) è necessario effettuare la registrazione al sito www.zenithsupergaambrosiana.it . Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti.
(descrivere per quale scopo vengono raccolti i dati degli iscritti)

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (inserire gli indirizzi e-mail a cui vengono i inviati i dati personali dell´utente). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è la ZENITH AUDAX S.S.D.R.L., e il responsabile dei dati personali è il sig. Cammelli Enrico .
torna indietro leggi LEGGE SULLA PRIVACY  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account