14 Luglio 2020
NEWS

JUNIORES REGIONALI : ZENITH S.A.- LASTRIGIANA 2-1 ----- FINALMENTE VITTORIAAAAAAA!!!!!!!!!! E DOPO 11 SCONFITTE CONSECUTIVE MORELLI E MARETTO RIPORTANO TUTTI QUANTI SUL TRENO DELLA SPERANZA .

07-03-2009 - Juniores Regionali
ZENITH S.A.. : Morosini, Querci, Singh, Maretto, Magnatta, Esposito, Francini, Morelli, Matera (64´ Barni), Liscio, Ponterosso (46´ Tarocchi). A disp. : Tombelli, Vona. All. : Marco Barbieri.
LASTRIGIANA :Cansani, Genovese (70´ Giotti), Caciolli, Miniati, Fossati (64´ De Caprio), Bibbiani, Boccella (84´ Lucchesi), De Marco, Fontani, Rio, Harizi (77´ Silvestre). A disp. : Razzolini, Moccia. All.: Vittorio Sergi.
ARBITRO : Simoneschi di Pontedera.
RETI : 17´ Rio, 30´ Morelli, 78´ Maretto.
NOTE : Ammoniti Matera e Liscio per la Zenith, De Marco, Fontani e De Caprio per la Lastrigiana. Angoli 8-4 per la Lastrigiana. Minuti di recupero : 0´ il p.t.+ 3´ il s.t.

Dopo 11 sconfitte consecutive la Zenith ritrova finalmente la vittoria e con essa tre punti d´oro in uno scontro diretto per la salvezza ai danni di una Lastrigiana arrivata a Prato con lo scopo di uscire dal campo imbattuta. E´ stata una brutta partita, inutile negarlo, piena di gioco approssimato da entrambe le parti, l´ha spuntata la squadra che maggiormente fino in fondo ha avuto il coraggio di crederci. Gara guardinga fin dalle prime battute, la paura di sbagliare o di subire una sconfitta irrimediabile toglie lucidita´ ai ventidue in campo, l´equilibrio viene rotto al 6´ da una conclusione velleitaria di Fossati da fuori area con palla che Morosini blocca senza batter ciglio. La Zenith si fa vedere in area avversaria due minuti piu´ tardi. Morelli batte una punizione dalla sinistra, la palla attraversa l´area piccola senza che nessuno intervenga e metta dentro per la squadra nero-azzurra (la Zenith per oggi lascia i colori blu-amaranto tradizionali), anzi di li´ a qualche secondo l´azione si trasforma all´istante in un veloce contropiede per Rio che scatta per vie centrali, sull´uscita di Morosini sfiora la sfera con il sinistro ma il portiere d´istinto riesce a deviare la conclusione pericolosa dello sgusciante centrocampista biancorosso. E´ il preludio al gol. 17´ : sulla tre quarti la palla viene appoggiata da Fossati a Rio situato al limite, stop di petto di quest´ultimo con spalle alla porta e prima che il pallone tocchi terra il giocatore si gira e inventa un gran tiro di esterno sinistro che si insacca proprio nell´angolo alto alla destra di Morosini. Un gran bel gol, non c´e´ che dire !!!!!!! Doccia fredda per i nero-azzurri di casa, che non si perdono d´animo e cercano di spostare di nuovo il baricentro in avanti. Al 24´ e´ Ponterosso che riceve appostato al limite dell´area, il suo tocco di testa arretrato mette in funzione Morelli sulla tre quarti, destro secco in corsa di quest´ultimo, ma la palla finisce innocua fra le braccia di Cansani. Nel frattempo mister Barbieri ha effettuato una mossa che alla lunga si rivelera´ azzeccata : spostare un diligente Maretto a centrocampo a fare da frangiflutti. Mossa azzeccatissima, perché la copertura del giocatore medesimo a centrocampo permette un maggior filtro per la difesa.
Lo stesso Maretto sguscia via astutamente fra due uomini al 26´ lasciandoli sul posto, prova il tiro dalla lunga distanza ma la traiettoria e´ troppo alta sopra la traversa. Ormai la Zenith e´ spinta in avanti dalla forza della disperazione, una sconfitta probabilmente avrebbe il sapore di un addio anticipato alla categoria juniores , e al 30´ Morelli estrae una perla dal suo repertorio. Punizione dalla tre quarti, la distanza e´ considerevole ma Jacopo si ricorda che la sua specialita´ sono i calci da fermo. Sistema la palla, dopodiche´ lascia partire una sventola micidiale indirizzata sul primo palo alla destra di Cansani che rimane immobile a guardare la traiettoria beffarda impressa dal giocatore. Altra esecuzione da incorniciare. Pareggio raggiunto , si ricomincia tutto da capo. la Lastrigiana si rifa´ viva al 32´ , punizione dalla fascia destra di Miniati trova disponibile ad un colpo di testa ravvicinato Fontani, il suo pero´ e´ un alleggerimento verso Morosini, quindi l´azione sfuma. La scarsa predisposizione odierna al gioco da parte di entrambe le squadre, contribuisce a rendere poco interessante la partita; ci prova Maretto , sempre piu´ incisivo sulla linea di centrocampo, al 37´ con un bel sinistro da fuori area impegna senza problemi Cansani. Il finale del tempo e´ tutto di marca bianco-rossa, al 39´ la palla viene rimessa fuori area dopo una serie di rimpalli, esterno destro in corsa di Fontani con palla che sfiora la traversa. Addirittura poco prima dello scadere della prima frazione di gioco , siamo al 40´, Rio batte una punizione dalla destra vero l´area di rigore. Interviene di testa all´altezza del secondo palo della porta Fontani, che da due passi mette dentro. L´arbitro però annulla la rete per fuorigioco. Per il primo tempo e´ tutto. Brutta partita fra due squadre che stanno lottando per non scendere. Grande cuore da parte di entrambe le formazioni, ma spunti tecnici di un certo rilievo assolutamente assenti.
Il secondo tempo sembra iniziare con la Zenith maggiormente motivata rispetto ai primi quarantacinque minuti. Il primo affondo di un certo rilievo e´ di Singh subito al 50´ : il giocatore imperversa sulla fascia destra, cross al centro per Liscio che di testa batte a colpo sicuro in rete, ma il portiere con il classico colpo di reni devia sopra la traversa.
I calci da fermo potrebbero essere l´arma piu´ pericolosa per i neroazzurri di casa. 53´ angolo di Morelli, testa di Maretto in piena area, la palla picchia sulla traversa e sull´impennata sfiora di nuovo la traversa sul lato opposto ma finisce sul fondo. La Zenith sente che puo´ farcela e crede nella rimonta.E´ Morelli che al 55´ entra in area di rigore e da posizione decentrata serve bene dietro per Maretto sulla tre quarti , tiro di destro in corsa ma la palla finisce fuori alla sinistra di Cansani. Bello scambio a tre al 57´ : Tarocchi sulla sinistra serve in velocita´ Singh al centro che smista subito per Matera al limite il quale preferisce appoggiare di nuovo indietro per Singh che cerca la porta, un difensore devia in angolo all´ultimo istante. La Zenith continua ad attaccare , dando l´idea di una certa vitalita´ di squadra anche se non mostra un bel gioco. Al 59´ Querci batte una punizione dalla fascia destra, indirizzandola al centro area dove Liscio colpisce di testa ma Cansani riesce a bloccare sulla linea di porta. Un minuto piu´ tardi si innesca un veloce contropiede dalle retrovie ancora per Liscio che parte sulla sinistra, tutto solo entra in area, prova il tiro incrociato sul secondo palo ma la mira non e´ delle piu´ felici, cosi´ il pallone lambisce soltanto il palo piu´ lontano e finisce fuori di poco. C´e´ gloria anche per Matera esattamente al 61´ , riceve palla in velocita´ sulla destra, tiro di esterno che Cansani devia in angolo con un bel volo plastico.
La Lastrigiana ha un sussulto d´orgoglio al 63´ : da un angolo di Rio in area neroazzurra si forma una mischia colossale davanti a Morosini dove nessuno riesce ad imprimere la reazione giusta. Cosicché e´ lo stesso portiere che praticamente d´istinto riesce a sbrogliare e a deviare fuori area . Il centrocampo neroazzurro oltre a offrire una maggiore copertura in questo secondo tempo porta anche al tiro con una certa frequenza un po´ tutti i ragazzi, e da un bello scambio breve Esposito - Maretto - Esposito e´ quest´ultimo che prova il tiro in corsa, ma la sua conclusione e´ fiacca ed esce sul fondo alla sinistra del portiere. La Lastrigiana al 76´ perverrebbe anche al pareggio. Gran tiro da fuori area di De Marco, Morosini respinge ma non trattiene, devia corto, sulla respinta si avventa come un falco Fontani mettendo in rete, ma l´arbitro annulla per un presunto fuorigioco dello stesso giocatore.
Ma la Zenith ormai e´ tutta proiettata in attacco e al 78´ arriva il meritato e sofferto gol del vantaggio neroazzurro : Morelli batte una punizione dalla destra direttamente in centro area dove Maretto ( complice un´uscita avventata di Cansani) riesce a mantenere la calma e tutto solo a mettere dentro . La Zenith ora vuole legittimare la vittoria cercando di arrotondare il punteggio e ci prova di nuovo . 81´ : Singh scende come una furia sulla destra, evita un giocatore, poi dal limite tenta la conclusione di sinistro, la palla esce di poco fuori alla sinistra di Cansani. Il finale di tempo vede il grande ritorno della Lastrigiana, a partire dal colpo di testa di De Marco all´87´ da calcio d´angolo che finisce in rete ma l´arbitro annulla per via di un fallo di mano commesso dallo stesso De Marco. Le altre conclusioni della squadra ospite risultano tutte velleitarie e poco pericolose con tiri troppo distanti alla porta , e non creano quindi seri pericoli per la porta di Morosini.
Il triplice fischio finale mette fine ad una gara sofferta, brutta tecnicamente, ma estremamente importante per il proseguio del campionato. Per la Lastrigiana la sconfitta e´ un notevole passo indietro, sia morale che di classifica, per la Zenith e´ il segnale di una rinascita che si spera duri fino alla fine.
GIOCATORIPIU´ : fra gli ospiti una nota di spicco per Rio, che ha fatto il diavolo a quattro dal primo all´ultimo minuto. Per la Zenith invece la coppia Maretto - Morelli. Dopo tutto quello che e´ successo in questo campionato , tornare alla vittoria dopo undici sconfitte per merito delle reti dei due fuoriquota fortissimamente voluti in squadra questa estate, sembra quasi scontato indicarli una spanna sopra gli altri.
Paolo Tarocchi








Fonte: Paolo Tarocchi
Paolo Tarocchi 10-03-2009
JUNIORES
Ti ringrazio Daniele, anche se non ti conosco, ma dal cognome sei parente (o genitore ?????) del ragazzo del ´91 che gioca negli Juniores del Maliseti. O mi sbaglio ????? Comunque grazie ancora.
daniele testini 10-03-2009
tifoso maliseti
vorrei fare con questa,un forte in bocca al lupo,a Paolo Tarocchi e a tutta la squadra,e coronare con l´impegno di sempre,questa salvezza FORZA RAGAZZI!!!!!!!!
Paolo Tarocchi 07-03-2009
Finalmente 3 punti.
E´ vero Vincenzo. In questa stagione tanto bistrattata dove prima sono stati fortissimamente voluti in squadra all´inizio, poi quasi allontanati come se fossero la rovina della squadra, infine fortissimamente reintegrati come salvatori della patria, Jacopo e Andrea hanno semplicemente fatto quello che sanno fare entrambi e bene : giocare a calcio, lasciando da parte qualsiasi polemica. E questa partita , questi tre punti li hanno raggiunti loro insieme a tutta la squadra.
Io direi se è possibile per quest´anno di dare un colpo di spugna a quello che è successo in questi (quasi) tre mesi sciagurati. Via le polemiche, via le voci , via la sfiga, ricominciamo ora il nostro campionato. Ora arriva il momento critico della stagione, è un altro treno in corsa, vediamo di non perderlo un´altra volta !!!!!!!!!!
Vincenzo 07-03-2009
I "vecchietti" servono sempre
Ci volevano le due storiche colonne per darci i tre punti importantissimi,ma adesso non dipende solo da noi ma dalle altre..........Vaianese eccetera......Bene cosi´ ...............A U G U R I
Nickname





Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
LEGGE SULLA PRIVACY
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.zenithsupergaambrosiana.it e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di acquisto, richieste di registrazione (richieste di informazioni, richieste di acquisto, richieste di registrazione ) è necessario effettuare la registrazione al sito www.zenithsupergaambrosiana.it . Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti.
(descrivere per quale scopo vengono raccolti i dati degli iscritti)

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (inserire gli indirizzi e-mail a cui vengono i inviati i dati personali dell´utente). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è la ZENITH AUDAX S.S.D.R.L., e il responsabile dei dati personali è il sig. Cammelli Enrico .
torna indietro leggi LEGGE SULLA PRIVACY  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account