29 Settembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

JUNIORES : ANCORA BISCARDI - MATERA E I RAGAZZI DI MORSIANI PRENDONO IL VOLO. 2 - 0 IN CASA CONTRO IL POGGIO A CAIANO.

16-10-2010 -
ZENITH AUDAX : Antonelli, Gabrielli, Pasquali, Singh, Tuci, Cici (48´ Pamio), Tarocchi (85´ Jaber), De Stradis, Matera, Valeriani (83´ Pezzati), Biscardi. A disp. : Bianconi, Codra, Lulli. All. : David Morsiani.
POGGIO A CAIANO : Lulli, Maggio, Bellaccini, Pugi, Gambassi (67´ Pugi), Tovoli (74´ Caponi), Di Nardo (53´ Tronci), Pagani (46´ Campisi), Collina, Villanti, Ferrari. A disp. : Mogani. All. : Giacomo Navanzino.
ARBITRO : Matteo Dos Santos di Prato
RETI : 29´ Biscardi, 58´ Matera.
NOTE : Ammoniti Gabrielli, Pasquali e Cici per la Zenith Audax. Angoli 6-3 per la Zenith Audax. Recupero : 2´ p.t. + 2´ s.t.

Di nuovo la coppia Biscardi - Matera e la Zenith Audax procede spedita verso la risalita. La partita contro il Poggio a Caiano di Giacomo Navanzino si è dimostrata più malleabile del previsto tanto che obiettivamente dopo i 90´ di gioco il 2-0 finale ci sta tutto. La cura-Morsiani sta facendo effetto , un bagno di umilta´ e tanta applicazione sul campo durante la settimana stanno dando i suoi frutti tanto che la squadra ne ha avuto benefici su tutti i fronti . Dall´altra parte Giacomo Navanzino (che conosco personalmente da anni e che ha da sempre la mia stima come tecnico), ha provato a mettercela tutta per rendere la vita dura alla squadra di casa. I suoi ragazzi hanno dato il massimo ma va detto che tolti i fuori-quota la sua è una squadra molto giovane composta da tutti ´ 93 che oggi forse non erano nella migliore giornata. Pronti, via e la Zenith Audax mette le mani avanti, cercando subito di imporsi in fatto di supremazia territoriale. La prima occasione importante della gara spetta a Biscardi al 4´ , il suo tiro in corsa dalla tre quarti di sinistra sorvola la traversa. Sara´ questa un partita impegnata per Lulli che gia´ al 7´ deve intervenire per bloccare un tiro troppo fiacco da fuori area di Cici. Il Poggio fatica a tenere il passo dei padroni di casa e soltanto al 15´ riesce a fare breccia nella difesa blu-amaranto, anzi e´ un tiro dalla lunga distanza di Villanti , uno dei più attivi nella sua squadra insieme a Collina e Gambassi , a tenere viva qualche speranza ma per Antonelli non e´ un problema intervenire. E a dire la verita´ ci pensa la stessa squadra blu-amaranto a complicarsi la vita , tanto che al 17´ su angolo intercettato e rimesso in gioco da parte di Antonelli la difesa ha un´amnesia collettiva favorendo Gambassi sulla tre quarti, la sua conclusione di destro e´ forte ma troppo angolata , fuori dallo specchio della porta. C´e´ il tempo anche per una bella punizione di Collina dalla tre quarti di destra con palla a spiovere che sfiora la traversa e va sul fondo. Dopodiche´ la Zenith Audax prende il sopravvento. Si inizia al 27´ con un bel cross di Biscardi dalla destra per Tarocchi in area di rigore, stop di petto e destro al volo in mezza girata troppo smorzata pero´ e Lulli recupera senza nessun problema. Esito migliore ce l´ha una punizione di Biscardi al 29´ . La posizione e´ centrale, anziche´ superare la barriera il giocatore finta e tira rasoterra attraverso la barriera stessa, palla in rete con Lulli che rimane sorpreso e inchiodato sul posto. La Zenith Audax gioca bene e crea occasioni da gol in continuazione sfruttando l´intesa perfetta in attacco fra Matera (un autentico ariete anche oggi sul fronte d´attacco) e la coppia Biscardi - Tarocchi piu´ rapida e veloce. Da segnalare anche oggi una prova a dir poco superlativa di un De Stradis che partita dopo partita acquista sempre piu´ sicurezza in questa squadra, integrandosi alla perfezione. Al 37´ scambio centrale da Biscardi a Matera, quest´ultimo spalle alla porta stoppa la palla, si gira e di destro al limite impegna Lulli in una difficile presa a terra . Soltanto tre minuti piu´ tardi e´ la coppia Biscardi - Tarocchi in azione. Il primo lancia in profondita´ centrale il secondo, il quale anziche´ servire un compagno meglio piazzato prova l´azione personale verso l´area con tiro finale dal limite dell´area che pero´ non ha l´esito sperato. Il primo tempo si conclude con la squadra di casa che continua a giocare una gara brillante e che porta ad altre due conclusioni pericolose. Prima al 41´ da un angolo di Biscardi si crea una mischia furibonda in area a due passi da Lulli, ci provano a concludere a rete prima Cici poi Gabrielli, quasi i due si ostacolano davanti all´estremo difensore, ma alla fine la palla viene respinta fuori dalla area di porta dalla difesa medicea. Si chiude al 44´ con un´altra bella azione in velocita´ del tridente di casa : parte in contropiede Biscardi , appoggio rasoterra per Matera che apre immediatamente sulla sinistra per Tarocchi, cross basso di quest´ultimo a centro area dove Matera aggancia e da due passi ma spara altissimo sopra la traversa. Conclusione da dimenticare ma applausi davvero per l´azione tutta in velocita´.
L´inizio del secondo tempo sembra a scoppio ritardato per la Zenith Audax che nei primi minuti perde qualche colpo. Subito all´inizio , siamo al 46´ appena, e´ un tiro cross dalla destra di Ferrari che costringe Antonelli alla presa alta sulla linea di porta. Ci prova anche Gambassi al 50´ con un gran calcio di punizione che sfiora soltanto la traversa e finisce sul fondo. Ma solo il tempo di riorganizzarsi e la Zenith Audax riparte all´attacco come nel primo tempo confermando le buone impressioni viste a Settimello la scorsa settimana. E´ il 53´ quando Biscardi scende sulla sinistra, converge sul destro e dal vertice dell´area di rigore prova la conclusione diretta in porta, Lulli forse sfiora appena la sfera, l´arbitro (estremamente positiva la conduzione di gara di Dos Santos anche quest´oggi, sempre regolare nel suo rendimento) concede il calcio d´angolo. Ma al minuto 58´ arriva il meritato gol del raddoppio : bello scambio al limite dell´area fra Matera e Biscardi con bel gesto tecnico di quest´ultimo che ritorna la palla a Matera facendola filtrare alla perfezione in piena area ; quest´ultimo deve solo preoccuparsi di evitare il fuorigioco e di depositare in rete da distanza ravvicinata. La squadra di Navanzino pressata nella sua meta´ campo cerca di sfruttare il contropiede e ci riesce al 67´ con Ferrari che scatta in velocita´ , il suo tiro dal limite finisce di poco sopra la traversa. E nemmeno un minuto piu´ tardi ancora gli ospiti dimostrano di avere una certa sterilita´ sul fronte d´attacco : la palla viene lanciata dalla destra verso il centro per Villanti sulla tre-quarti, appoggio corto per Tronci che di controbalzo dal limite dell´area mette fuori alla destra di Antonelli.
In avanti invece la Zenith Audax sul rassicurante 2-0 eccede un po´ troppo degli individualismi, comunque al 72´ grossa occasione per Matera che viene servito da angolo di Biscardi, conclusione da distanza ravvicinata e Lulli deve intervenire in tuffo per deviare di nuovo in calcio d´angolo.
Il tempo passa e la squadra di casa sembra sempre vicina al terzo gol. Minuto 33 : pregevole azione in velocita´ da Matera sulla destra che appoggia centralmente sul limite per Tarocchi, finta di quest´ultimo a favore di Biscardi dietro di lui, destro in corsa di quest´ultimo , palo pieno alla sinistra di Lulli e palla sul fondo. Un´ azione ben costruita che poteva avere miglior fortuna. La squadra di Morsiani insiste : all´ 80´ altra bella azione in velocita´ sulla fascia sinistra partita da Tarocchi per Pamio che scende per vie centrali, appoggio di quest´ultimo in area per Matera, il tiro dell´attaccante blu-amaranto viene respinto una prima volta da Lulli, riprende Biscardi a distanza ravvicinata, tiro alto sopra la traversa. Ormai la partita volge al termine, nonostante tutto ancora De Stradis all´ 82´ trova le risorse fisiche giuste per involarsi sulla fascia destra, il suo cross rasoterra viene respinto corto dalla difesa medicea, riprende da distanza ravvicinata Matera , destro secco dal centro area, Lulli respinge di pugno. Infine quando ormai siamo all´ 86´ ancora Matera impegna Lulli su un calcio di punizione dalla tre quarti , tiro troppo telefonato sul primo palo per essere definito pericoloso.
Il triplice fischio di Dos Santos manda tutti negli spogliatoi. Zenith Audax in ascesa in classifica ma soprattutto nel gioco, la squadra piano piano sta acquistano regolarita´ e concretezza di gioco, soprattutto grazie anche a Matera che la´ davanti supplisce l´assenza forzata di un Terlindi che quest´oggi ha visto la partita dalla tribuna del Chiavacci (a proposito ....buon compleanno Alessandro per i tuoi 18 anni compiuti domenica) ancora in convalescenza sicuramente non breve, e una spanna sopra gli altri anche quest´oggi un Singh che domina in difesa e un De Stradis che e´ la rivelazione di questo inizio di campionato. Per quanto riguarda il Poggio a Caiano Navanzino e´ tecnico navigato ed esperto in queste categorie e certamente sapra´ mettere mano a questa squadra per darle una fisionomia piu´ adatta per il proseguio in questo campionato, puntando sui fuori quota Lulli , Gambassi, Collina e Villanti come spina dorsale di questa squadra, che ancor oggi hanno cercato di guidare tutti gli altri compagni.

Paolo Tarocchi



Fonte: Paolo Tarocchi
DIRETTORE 18-10-2010
AVANTI COSI
Grandi ragazzi prima vittoria casalinga , continuate cosi e sabato sera trasferta difficile a San Donnino , in caso di vittoria si va a festeggiare conosco un posticino li vicino ....
Nickname





Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
LEGGE SULLA PRIVACY
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.zenithsupergaambrosiana.it e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di acquisto, richieste di registrazione (richieste di informazioni, richieste di acquisto, richieste di registrazione ) è necessario effettuare la registrazione al sito www.zenithsupergaambrosiana.it . Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti.
(descrivere per quale scopo vengono raccolti i dati degli iscritti)

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (inserire gli indirizzi e-mail a cui vengono i inviati i dati personali dell´utente). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è la ZENITH AUDAX S.S.D.R.L., e il responsabile dei dati personali è il sig. Cammelli Enrico .
torna indietro leggi LEGGE SULLA PRIVACY  obbligatorio